Cultura
Natura esuberante

A Rivarolo la mostra di pittura del Maestro Francesco Paula Palumbo

A Rivarolo la mostra di pittura del Maestro Francesco Paula Palumbo
Cultura Rivarolo, 17 Dicembre 2021 ore 05:25

Natura esuberante: Mostra di pittura del Maestro Francesco Paula Palumbo.

Natura esuberante

Dopo le mostre di quest’anno (in Provincia di Cuneo) a Cherasco, Cuneo, Fossano e Alba, il “Grand Tour” dei quadri dell’Artista Francesco Paula Palumbo fa ora tappa a Rivarolo Canavese, presso Villa Vallero, in un’esposizione che sarà inaugurata sabato 18 dicembre alle ore 16.00 e terminerà domenica 30 gennaio 2022.
Le opere del Maestro Francesco Paula Palumbo ritornano a Rivarolo, dopo la Mostra del maggio 2009 dedicata al Canavese, zona di elezione dell’artista. Infatti, dalla seconda metà degli anni 70 e fino alla metà degli anni 80, il maestro, con altri artisti e critici d’arte, organizzò in questi luoghi numerose mostre, estemporanee e momenti conviviali. Come i pittori della “Scuola di Rivara” (1860- 1880), ci si ritrovava così a soggiornare e a dipingere nel cuore del Canavese.

... Qualsiasi tela di Palumbo evidenzia un tratto stilistico perfettamente riconoscibile, sicuramente moderno, ma con importanti ascendenze quanto a capacità di rielaborazione del dato visivo ...
... l’intera produzione artistica di Francesco Paula Palumbo consiste in un continuo rimando da pittura pura ad approfondimento conoscitivo del vivere, pur senza rinunciare a gustosi risvolti fantasiosi e fantastici ...
... la cura con cui sono state scelte le splendide e ricche cornici, perfettamente intonate a un
contesto pittorico già di per sé estremamente valido e importante ...
(Maurizia Cavallero, scrittrice e storica dell’arte).

Stile unico

Uno stile originale, quello di Francesco Paula Palumbo, riconoscibile sempre; un simbolismo universale, più o meno celato, capace di suscitare forti emozioni e in cui ognuno può ritrovare spunti di riflessione e interpretazione in grado di far emergere vecchie e nuove consapevolezze. Una pittura a olio esuberante e allo stesso tempo delicata, leggera e compatta, in cui non si nota traccia di pennello, proprio perché circolare e olistica. I movimenti circolari del pennello si scorgono soprattutto nelle acque e danno l’idea del “tutto scorre”, del panta rei. Si tratta di astrattismo della natura e di autentica realtà aumentata.
Un modo grafico di pitturare: valido, evoluto e di alto valore.

Orari

La mostra si potrà visitare il mercoledì, il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 17.30; il venerdì dalle ore 15.00 alle 17.30. Sono inoltre possibili visite guidate su prenotazione all’indirizzo e-mail: andareoltre@hispeed.ch e informazioni al numero 329 6295129. Ingresso sempre gratuito.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter