agliè

«Alladium che ride»: il primo Club dello yoga della risata è tornato operativo

«Quando ridi cambi e quando cambi, cambia il mondo intorno a te».

«Alladium che ride»: il primo Club dello yoga della risata è tornato operativo
Alto Canavese, 21 Luglio 2020 ore 14:56

Dopo il lockdown finalmente è tornato operativo «Alladium che ride», il primo Club dello yoga della risata.

«Alladium che ride»

La felicità come filosofia di vita perché un sorriso può essere più forte anche del lockdown. Con l’avvio della fase 3 e l’allentamento delle misure restrittive dovute all’emergenza epidemiologica da Coronavirus, è tornato operativo in Alto Canavese «Alladium che ride»: il primo Club dello yoga della risata portato nel nostro territorio dall’associazione Il Centro, guidata da Giusy Cimadono. Forti del mantra «Quando ridi cambi e quando cambi, cambia il mondo intorno a te», gli affiatati iscritti al sodalizio hanno ripreso a ritrovarsi al laghetto Guido Gozzano di Agliè per frequentare le lezioni settimanali che si tengono tutti i lunedì dalle 18,30 alle 20.

Il corso

Il corso proseguirà per tutto il mese di luglio, per poi riprendere, dopo la pausa estiva, a settembre. Si tratta di una vera e propria disciplina, oggi applicata anche nel campo del sociale, della disabilità e del volontariato. Combinando gli esercizi che inducono l’atto del ridere con la respirazione yoga, si incomincia a ridere come se fosse un esercizio fisico in gruppo e, mantenendo il contatto visivo tra i partecipanti e coltivando la giocosità, ben presto la risata auto indotta si trasforma in risata autentica e contagiosa.

Emozioni…

«In questo modo, si trasmettono emozioni mentre si ride di pancia, ma soprattutto si ritrovano serenità e forza per non farsi travolgere in modo irreparabile da stress, malinconie, malumori – spiegano da Alladium che ride – Nei tempi difficili che stiamo vivendo non è facile rimanere calmi e centrati. Lo Yoga della risata insegna come tenere alto lo spirito. In questo modo si può gestire ogni situazione senza perdere la concentrazione e la pazienza, soprattutto quando s’incontrano delle sfide da affrontare nella vita».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità