Cultura
Il Festival

Apolide la magia della musica nei boschi del Canavese

Domani sera, giovedì 21 luglio 2022 inizia il viaggio “nuvole rapide” dell’Atmosferico tour dei SUBSONICA.

Apolide la magia della musica nei boschi del Canavese
Cultura Alto Canavese, 20 Luglio 2022 ore 11:55

Apolide la magia della musica nei boschi del Canavese a partire da domani, giovedì 21 luglio.

Apolide la magia della musica nei boschi del Canavese

Quattro giorni no-stop immersi nella natura, tra i boschi nel cuore del Piemonte. Un'esperienza unica e magica, un viaggio tra suoni, tempi, stili e movimenti per riscoprire la bellezza della condivisione e dell'essere comunità. Un'occasione imperdibile per evadere dalla quotidianità e sentirsi liberi, finalmente Fuori dal Tempo. Dal 21 al 24 luglio nella splendida Area Naturalistica Pianezze di Vialfrè torna Apolide Festival: un festival unico e originale che prende forma in un luogo speciale, incastonato nel verde del Canavese, tra Torino e Ivrea.

Il programma

Domani sera, giovedì 21 luglio 2022 inizia il viaggio di Apolide con le “nuvole rapide” dell’Atmosferico tour dei SUBSONICA, band che, fin da tempi non sospetti, ha fatto degli incroci e delle contaminazioni il proprio segno distintivo. L'energia che sprigionano sul palco è da sempre travolgente, e la suggestiva location open air è perfetta per celebrare il ventennale del loro Amorematico.

Venerdì 22 luglio, poi, il main stage vedrà protagonista COSMO, che partendo da Ivrea ha conquistato l'Italia con la sua travolgente indietronica, con La terza estate dell’amore. In apertura, i suoni ibridi che smantellano ogni dogma di genere per esplorare le infinite sfumature della musica del duo elettronico dall’anima analogica QUEEN OF SABA e i THRU COLLECTED, collettivo di artisti visivi e produttori musicali che presenta il debut album Discomoneta.

Sabato 23 luglio arriva un artista che parla il linguaggio del pop in modo eclettico e del tutto inedito, creando mondi magici dalle atmosfere oniriche: VENERUS. Il suo “Estasi degli angeli” sarà uno show stupefacente: non un semplice concerto, ma un’esperienza, un rito collettivo che condividerà con il pubblico insieme all' eccezionale Alchimia Emozionale Ensemble.

Domenica 24 luglio tocca ai CALIBRO35, poliedrica band di raffinati musicisti e compositori che negli anni ha incantato il pubblico nazionale e internazionale: ad Apolide presentano Scacco al Maestro – Calibro 35 plays Morricone. Un live eccezionale che, come l'omonimo progetto discografico, vuole esplorare e approfondire tutte le anime di Ennio Morricone, dal poliziesco al western fino all’horror. Un omaggio ambizioso e importante al Maestro e alla sua opera.

Tre palchi

Ideato e promosso da sempre da To Locals, dal 2019 in collaborazione con Associazione Culturale Hiroshima Mon Amour, APOLIDE FESTIVAL quest'anno riprende la sua struttura originale: tre palchi (Main stage, Boobs stage e Soundwood stage) ospitano un’attenta proposta di live, dj set e performing arts con oltre 250 artiste e artisti coinvolti. Grandi nomi della scena musicale italiana, dai Subsonica e Cosmo, da Venerus ai Calibro 35 (TUTTE DATE UNICHE IN PIEMONTE), si affiancano alle realtà più interessanti e innovative del panorama nazionale e internazionale come Epoque, Catu Diosis from Nyege Nyege, LNDFK, Meskerem Mees, Hôy La, Ceri, Pufuleti, Emma Nolde e Go Dugong, plasmando una line-up variegata e mai scontata, frutto di una raffinata e instancabile ricerca, che si espande in una suggestiva area spettacolo all’aperto. A questa si aggiungono performance teatrali e di circo contemporaneo, nonché gli incontri de Il salotto di Ava, uno spazio inclusivo nel quale la drag queen AVA HANGAR, semifinalista della prima edizione di Drag Race Italia, dialogherà con gli ospiti del festival.

Sarà un'...Experience

Ma non c’è solo lo spettacolo: l’Apolide Experience avvolge il pubblico a 360 gradi, offrendo una vastissima scelta di attività. Speciali workshop creativi (pirografia e stampa in 3d e fibre naturali, creazione di cartoline e di sketchbooks), una Sport Arena dove praticare le attività più disparate, dall’aikido all’ecoskate - affiancato a laboratori per la creazione di tavole da skateboard riciclando tappi di plastica - passando per slackline e ultimate frisbee. E ancora, in collaborazione con la Travel Company Verticalife, escursioni a piedi o in e-bike, parapendio, passeggiate per famiglie alla scoperta delle bellezze incontaminate del Canavese, con il Monte Bianco a fare da magico sfondo.

Al centro la natura

Apolide da sempre mette al centro il benessere del suo pubblico e della natura e del territorio in cui è calato: per il festival i temi della sostenibilità e dell’accessibilità sono quindi fondamentali, e in virtù di questi, insieme al Gal Valli del Canavese e in collaborazione con CPD (Consulta per le persone in difficoltà) di Torino, si pone l’obiettivo di diventare il primo festival outdoor veramente accessibile a tutti e con un bassissimo impatto sull’ambiente.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter