Cultura

Axa Briga, al parco tematico rivive la storia

Settimo Rottaro, nell'area comunale gestita dall'associazione Camelot prende vita villaggio e nel campo storico con il clan celtico Pobal ap Vaud le tante attività, svolte come avveniva 2000 anni fa, trasformano la visita in un viaggio a ritroso nel tempo

Axa Briga, al parco tematico rivive la storia
Cultura 05 Agosto 2016 ore 10:00

Settimo Rottaro, nell'area comunale gestita dall'associazione Camelot prende vita villaggio e nel campo storico con il clan celtico Pobal ap Vaud le tante attività, svolte come avveniva 2000 anni fa, trasformano la visita in un viaggio a ritroso nel tempo

Da quest'anno al parco tematico, dedicato all'età del ferro e del bronzo, sta prendendo vita il campo storico. Gestita dall'associazione culturale Camelot, l'area comunale sta diventando via via un  villaggio com'erano quelli, più di 2000 anni fa, in Canavese quando era abitato dai Celti. Ad animarlo è il clan Pobal ap Vaud riproponendo le attività oggi tutte da riscoprire: dai combattimenti con la spada, la lancia o ancora il tiro con l'arco storico, alla filatura, tessitura e tintura rigorosamente naturale dei tessuti. Visitare Axa Briga, però, non vuol dire solo stare a guardare la rappresentazione del passato: da quest'anno si può vivere pienamente l'esperienza insieme al clan celtico. E noi con loro ci abbiamo provato: l'ampio servizio sul Canavese, edizione storica di Rivarolo, in edicola dal 3 agosto.