Menu
Cerca

Carnevale Castellamonte ecco la Bela Pignatera

Presentati ieri sera a Palazzo Botton i personaggi tipici della festa altocanavesana

Carnevale Castellamonte ecco la Bela Pignatera
Cultura Rivarolo, 04 Febbraio 2018 ore 08:44

Carnevale Castellamonte ecco la Bela Pignatera e il Primo Console

Carnevale Castellamonte ecco la Bela Pignatera

Con la presentazione ufficiale della Bela Pignatera e il Primo Console si è aperto il Carnevale di Castellamonte. Sabato 3 febbraio 2018 ha preso il via la 66esima edizione dell’attesa manifestazione carnascialesca, il tutto davanti ad una buona cornice di pubblico. Alle 20.45 dal balcone di palazzo Botton si sono affacciati i personaggi tipici dell’antica rievocazione del Tuchinaggio.

Tanti applausi per Simona e Dionigi

A vestire i panni della contessa Isabella di Mombello e del conte Bernardo Gaio quest’anno sono i canavesani Simona Bove e Dionigi Bartoli. Simona ha 28 anni, è di Castellamonte e lavora nel ristorante pizzeria Jolly di piazza Vittorio insieme al titolare Dionigi Bartoli, che ha 48 anni. Sono stati presentati insieme alle simpatiche e solari dame.

Tanti personaggi in costume presenti

Molti i gruppi storici ospiti che hanno presenziato alla prima serata dello Carnevale medievale di Castellamonte. Nel centro storico del paese hanno, infatti, sfilato gli sbandieratori d’l’eva d’or di Feletto, i rappresentanti dei rioni castellamontesi, il gruppo storico del Torneo di Maggio alla Corte di Re Arduino. Ma anche il gruppo  Andrea Provana l’Ammiraglio, la Compagnia delle Corazze del Duca di Savoia con i personaggi del Carluva d’Ajè, i Buscarin di Sant’Anna Boschi. Presenti, poi, il gruppo di Salassa, il generale, la Bela Castagnera e i personaggi del carnevale di Muriaglio, la Bela Tolera di Chivasso e l’Abbà, I nufia cop e il gruppo storico dei Conti di Valperga.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli