Cultura
Gli appuntamenti

Cascina Solidale a Fiano riprendono le iniziative dell'associazione Solo Per Amore

Allestita la mostra fotografica dal titolo “Il diritto alla meraviglia"

Cascina Solidale a Fiano riprendono le iniziative dell'associazione Solo Per Amore
Cultura Lanzo e valli, 29 Maggio 2021 ore 11:30

Cascina Solidale a Fiano riprendono le iniziative dell'associazione Solo Per Amore.

Cascina Solidale

A Fiano la  Cascina Solidale  via di Rossini 101 riapre la porte alla popolazione. Afferma il referente Luigi Ronzulli dell'associazione “Solo Per Amore”: “Sabato 22 maggio abbiamo inaugurato la mostra fotografica allestita con le fotografie di Stefano Stranges e presentato il libro pubblicato dalla casa editrice Eugraphia. Si tratta di un' artista particolarmente apprezzato e autore di varie reportage durante l'emergenza Covid-19. Nei mesi passati è unito al seguito di papa Francesco quando si è recato in Iraq. Le immagini relative al viaggio nel Kurdistan iracheno saranno esposte fino a, oggi,sabato 29 maggio per tutti coloro che ci verranno a trovare. Naturalmente occorre prenotare 392.0766516”.

Le iniziative

Il titolo dell'esposizione è “Il diritto alla meraviglia - La speranza ai confini del Dramma”. L'iniziativa è parte di un progetto editoriale e fotografico, curato dalla giornalista Adriana Fara, da Stefano Stranges e da Marioluca Bariona. Il lavoro è stato realizzato in meno di due settimane, a causa dell'emergenza sanitaria. Mette insieme scatti, storie e incontri per raccontare le speranze del popolo iracheno. Gli abitanti della struttura, infatti, hanno già predisposto l'orto per la stagione estiva. Inoltre, in perfetta sintonia con il progetto “L'Autostrada delle Api”, hanno creato un apiario che viene seguito quotidianamente.

Altri progetti

Nei mesi passati, ancora, si è discusso a lungo della “casa delle donne”, individuata sempre a Fiano, a pochi metri dal municipio. A che punto è il programma? Conclude Ronzulli: “Il Coronavirus ha rallentato l'attività degli uffici regionali e dirottato le risorse economiche altrove. Attualmente attendiamo delle risposte positive da parte della Regione”.