Cultura

Castellamonte: Letture, riflessioni, pensieri e musica per celebrare le donne

Amneris Montanari, Fernanda Penasso, Emma Musso e Maria Luisa Beltramo, accompagnate dalla musica di Fabrizio Zanotti, hanno ripercorso la strada della conquista della libertà compiuta dalle donne.

Castellamonte: Letture, riflessioni, pensieri e musica per celebrare le donne
Cultura Rivarolo, 29 Marzo 2019 ore 11:06

In occasione della Giornata internazionale della donna, grande successo per l'iniziativa presentata al Martinetti di Castellamonte dal Coordinamento donne Spi Cgil alto Canavese.

Castellamonte celebra le donne

«Compagne. Perché questo non è un appellativo di partito, ma un appellativo femminile. Perché le donne sono compagne dell’uomo, compagne di lavoro, di lotta. Compagne, a qualunque partito apparteniate o senza partito che siate, tenete gli occhi aperti compagne, nessuna vittoria è definitiva». La parole di Teresa Noce sono il perfetto punto esclamativo sulla riuscita iniziativa presentata al Martinetti di Castellamonte dal Coordinamento donne Spi Cgil alto Canavese.

Coordinamento donne Spi Cgil alto Canavese

Davanti ad una buona cornice di pubblico, Amneris Montanari, Fernanda Penasso, Emma Musso e Maria Luisa Beltramo, accompagnate dalla musica di Fabrizio Zanotti, hanno ripercorso la strada della conquista della libertà compiuta dalle donne. Non è facile per una bambina, una ragazza, una donna dedicarsi alla scienza o ad altri campi simili di studio. Pregiudizi e stereotipi sono ancora lì, nascosti ad ogni angolo, a minare gli sforzi e la determinazione. A 110 anni dalla nascita di Rita Levi Montalcini, le relatrici castellamontesi hanno celebrato l’8 marzo raccontando con letture, filmati, riflessioni proprio queste donne capaci attraverso il loro talento di superare mille difficoltà per realizzare i loro sogni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter