Cultura

Ciak si suona: applausi scroscianti per Filarmonica Valle Sacra e Mayes

Durante la serata, a far impennare l’applausometro ci hanno poi pensato l’esibizione della cinquantina di alunni delle classi quinta della primaria di Castellamonte.

Ciak si suona: applausi scroscianti per Filarmonica Valle Sacra e Mayes
Cultura Rivarolo, 23 Maggio 2019 ore 14:24

Uno strepitoso evento coronato da una pioggia di applausi scroscianti. Non ha deluso le attese «Ciak si suona», l’originale e riuscito video concerto organizzato e realizzato dall’Associazione Filarmonica Valle Sacra, diretta dal Maestro Francesco Fontan.

Ciak si suona

Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni, che ha gremito il salone centrale della scuola statale Cresto di via Trabucco per assistere a Ciak si suona, i preparati e talentuosi musici canavesani hanno regalato emozioni suonando i brani delle più famose colonne sonore di film che hanno fatto la storia del cinema. Durante la serata, a far impennare l’applausometro ci hanno poi pensato l’esibizione della cinquantina di alunni delle classi quinta della primaria di Castellamonte, diretti dal Maestro Bruno Lampa, e la straordinaria performance del Corno della Alpi, con il professor Martin Mayes, per la prima volta in Canavese.

Filarmonica Valle Sacra

«Grazie alla straordinaria risposta del pubblico è stata una delle più belle manifestazioni organizzate dalla Filarmonica Valle Sacra a Castellamonte – spiega la presidente Paola Roletto – Un grazie speciale va al dirigente scolastico, Federico Morgando, all’arciprete, don Angelo Bianchi, all’Amministrazione comunale, presente con il vice sindaco, Teodoro Medaglia, a Mauro Fava, che ha portato i saluti di Città Metropolitana, all’Ersa Sant’Antonio e amici di Feletto, guidati da Marco Coha, che hanno dato un contributo fondamentale per la buona riuscita dell’evento, e al geometra Claudio Succio, che si è occupato dei piani sicurezza». Prossimo appuntamento per la Filarmonica Valle Sacra il quarto Festival Bandistico Nazionale «Michele Romana», in programma il 26 e 27 ottobre prossimi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter