Cultura
Il programma

Cinemambiente Valchiusella la quinta edizione

La quinta edizione della manifestazione itinerante 

Cinemambiente Valchiusella la quinta edizione
Cultura Ivrea, 30 Luglio 2022 ore 08:59

Cinemambiente Valchiusella la quinta edizione della manifestazione itinerante organizzata dall’Associazione   in collaborazione con Slow Food.

Cinemambiente Valchiusella

Torna, per il quinto anno consecutivo, Cinemambiente Valchiusella nell’ambito del progetto europeo CINE - Cinema communities for Innovation, Networks and Environment e patrocinata dalla Regione Piemonte, dal Consiglio Regionale del Piemonte e dal Museo Nazionale del Cinema –   dal oggi 30 luglio e fino al 7 agosto 2022, coinvolgendo in successione, dopo un primo appuntamento a Ivrea, tutti gli otto Comuni della Valle: Valchiusa, Traversella, Brosso, Val di Chy, Issiglio, Vistrorio, Vidracco e Rueglio.

L'edizione 2022

A segno ulteriore del suo radicamento sul territorio, la manifestazione inaugura con l’edizione 2022 una nuova
iniziativa formativa finalizzata alla creazione di un archivio audiovisivo della memoria dedicato interamente
alla Valchiusella e ispirato alle storie e alle esperienze di vita dei suoi attuali abitanti.  «Molti segnali, piccoli ma evidenti ad uno sguardo attento, indicano un’inversione della secolare tendenza allo spopolamento delle valli a favore del trasferimento nelle città» — spiega il direttore  Gaetano Capizzi. «È in atto, anche se in fase embrionale, un ripopolamento delle “periferie” e un allentamento della potenza magnetica delle città, sempre più inquinate, virulente, schiacciate da bolle di calore insopportabili. La rivalutazione del contatto con la natura, l’esigenza di spazio e pulizia, il minor costo della vita spingono pensionati ma anche professionisti e giovani famiglie a ripopolare
piccoli borghi».

Gli eventi in calendario

Sabato 30 luglio, un’anteprima a Ivrea (alle ore 21.30, nel Cortile del Museo Pier Alessandro Garda) Legacy,
notre Héritage, l’ultima opera di Yann Arthus-Bertrand. Domenica 31 luglio a Valchiusa passeggiata guidata (alle 10, con partenza dalla Chiesa di Trausella) tra la “natura in ombra” per scoprire le bellezze e le particolarità del versante “inverso” della Valle. Nel pomeriggio verrà proposta la prima attività per ragazzi: un laboratorio (alle 16, nell’aula all’aperto della Scuola Media di Vico) per imparare a capire “che cosa c’è nel piatto” e dove si nascondono carboidrati, grassi, proteine e altri elementi nutritivi presenti nei nostri cibi di tutti i giorni. In serata, le proiezioni prendono il via (alle 21, in piazza Garibaldi, a Vico Canavese) con il primo titolo delle “storie della Valchiusella”, il cortometraggio Cascina Prela, naturale di Lorenzo Antonicelli, ritratto di famiglia incentrato sulla quotidianità di una piccola azienda agricola. Lunedì 1° agosto a Traversella passeggiata letteraria (con partenza alle 10 dal Ponte romano di Fondo) attraverso la “via dei cantoni”; alle 16, al Museo mineralogico e delle attrezzature delle
miniere); in serata alle 21, nella nuova area di parcheggio in Largo Streito  verrà proiettato Fratelli si diventa. Martedì 2 agosto a Brosso  in mattinata passeggiata guidata (alle 10, con partenza dalla Chiesa di San Michele Arcangelo); alle 16, in piazza Sclopis laboratorio “amici con le ali” nei mesi più freddi. In serata, le proiezioni saranno aperte (alle 21, in piazza Sclopis) dal secondo capitolo delle “storie della Valchiusella”, La promessa del lupo. Mercoledì 3 agosto a Val di Chy,  passeggiata guidata del mattino (alle 10, con partenza dalla Chiesa di San Rocco - Frazione Gauna di Alice Superiore); alle 16, al Lago di Alice Superiore “detective della natura”: i ragazzi potranno perlustrare imparando a individuare e a riconoscere le tracce di animali.  Alle 21, al Campo sportivo di Alice Superiore), Into the Ice, di Lars Henrik Ostenfeld. Giovedì 4 agosto a Issiglio alle 10, con partenza da corso Umberto I 10 passeggiata guidata fino a Rueglio, lungo il torrente Savenca; alle 16, ritrovo in corso Umberto I 10) si svolgerà nuovamente nel bosco, dove si potrà imparare a costruire una capanna con le risorse offerte dalla natura.
In serata (alle 21, al parcheggio del campo sportivo) verrà presentato il terzo capitolo delle “storie della Valchiusella”, il cortometraggio Se cammini, lentamente corri di Fabio Fontana. Venerdì 5 agosto   a Vistrorio, dove, in mattinata si potrà partecipare a una passeggiata guidata (alle 10, con partenza dalla piazza del Municipio); alle 16, in via Garibaldi, davanti al Salone pluriuso)  incontro ravvicinato con il mondo delle api, per conoscere meglio il loro habitat, le loro abitudini, la loro preziosa funzione ecologica. In serata (alle 21, in piazza Cavour) verrà proposto un altro capitolo delle “storie della Valchiusella”, Cravera Luisita, realizzato da Marco Farmalli e Isabel Rodriguez Ramos. Sabato 6 agosto a Vidracco  in mattinata sarà proposta una passeggiata guidata (alle 10, con partenza davanti al Municipio); alle 16, al Centro di Documentazione della Riserva Speciale dei Monti Pelati si potrà andare alla scoperta dei segreti della biodiversità. In serata (alle 21, al Parcheggio di via Baldissero 21) per l’ultimo appuntamento con le “storie della Valchiusella” verrà proposto La voce di un’arte antica, realizzato da Martina Calabrese.  Domenica 7 agosto a Rueglio a Cima Bossola  la terza edizione di Valchiusella Benessere in natura (dalle 9 alle 19), quest’anno dedicata alla rinascita della montagna, ferita dagli incendi dolosi che nello scorso
aprile hanno distrutto circa 300 ettari di bosco, con relativo patrimonio floro-faunistico. In serata (alle 21, al campo di tennis/calcetto di Rueglio) che chiude la manifestazione, Rebuilding Paradise, diretto dal premio Oscar Ron
Howard.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter