Cultura

Convegno dedicato alla figura di Lorenzo Valerio e il suo legame con Agliè

Rosanna Tappero, ricercatrice di Storia locale illustrerà gli anni trascorsi in Canavese dal Valerio, il ruolo avuto nella crescita culturale e civile di Agliè e presenterà la mostra fotografica dei luoghi alladiesi, che conobbero l’opera illuminata di Lorenzo Valerio.

Convegno dedicato alla figura di Lorenzo Valerio e il suo legame con Agliè
Cultura Rivarolo, 29 Marzo 2019 ore 11:22

Un appassionante viaggio a ritroso nel tempo alla scoperta delle origini della democrazia parlamentare italiana. Sabato 30 marzo 2019 a partire dalle ore 16 si terrà presso il salone pluriuso di Agliè un incontro per presentare la figura di Lorenzo Valerio, uomo politico, parlamentare della sinistra liberaldemocratica, giornalista fondatore di riviste per promulgare la cultura tra il popolo, filantropo, manager e alto funzionario dello Stato.

Ricordando Lorenzo Valerio

L’organizzazione dell’importante giornata è stata possibile grazie alle sinergie che si sono create tra il Comitato di Torino dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano guidato dal professor, Umberto Levra. e L’Associazione culturale Terra Mia presieduta dal castellamontese, Emilio Champagne. La collaborazione tra il sodalizio canavesano, Terra Mia, e il prestigioso Ente storico torinese, risale a diversi anni addietro, ed ha al suo attivo uno stretto rapporto scientifico e culturale che si è concretizzato nel settembre 2017 con il convegno, svoltosi a Castellamonte sul giornalista, patriota nonché co-fondatore della Gazzetta del Popolo, Alessandro Borella (1815 – 1868) e alla successiva pubblicazione degli Atti e della biografia dell’importante personaggio.

Terra Mia

Da oltre un decennio, Terra Mia è impegnata nella valorizzazione del territorio e della storia locale ed ha saputo risolvere problemi logistici e pratici organizzando egregiamente eventi culturali come il presente, coinvolgendo il Comune di Agliè e l’ Associazione Pro Loco ben lieti di rinnovare il ricordo di Lorenzo Valerio, un personaggio benemerito per Agliè, direttore del Setificio dal 1836 al 1846, dove lavorò per l’interesse del padrone, ma anche per migliorare le condizioni di lavoro degli operai e fondò uno dei primi asili ispirati alla pedagogia del Ferrante Aporti, tuttora attivo come istituzione autonoma.

La terza via del Risorgimento

La presentazione della prima Biografia di Lorenzo Valerio sarà opera dell’autore: il professor Adriano Viarengo, già autore della raccolta del carteggio di Valerio, redattore e condirettore della «Rivista Storica Italiana», profondo conoscitore della Storia del Risorgimento italiano con particolare riferimento alle idee democratiche e liberali, autore delle biografie di Cavour (Roma 2010), di Vittorio Emanuele II (Roma 2017) e dello storico Franco Venturi (Roma 2014). Il professor Umberto Levra, già Docente Universitario e ora Presidente del Comitato per la Storia del Risorgimento, gode di una fama indiscussa nel mondo accademico e sa esportare a livello locale la cultura, là dove la grande Storia si intreccia con la storia della gente comune; così è stato per far conoscere il castellamontese Alessandro Borella co-fondatore della Gazzetta del Popolo e ora su Lorenzo Valerio.

Mostra fotografica

La professoressa Rosanna Tappero, alladiese, ricercatrice di Storia locale illustrerà gli anni trascorsi in Canavese dal Valerio, il ruolo avuto nella crescita culturale e civile di Agliè e presenterà la mostra fotografica dei luoghi alladiesi, che conobbero l’opera illuminata di Lorenzo Valerio. Saranno ospiti dell’atteso evento il docente Universitario e illustre storico del Diritto Gian Savino Pene Vidari, grande divulgatore di Storia locale, anche attraverso le sue presenze alle Università della Terza Età e la professoressa Rosanna Roccia, curatrice dell’Epistolario di Cavour e direttore «Studi Piemontesi».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter