Altro

Cuceglio Sagra della Fritura dusa e del vino morenico

Sagra della Fritura dusa e del vino morenico sabato 19 e domenica 20 maggio. L'evento organizzato dalla Pro loco giunge alla 15esima edizione

Cuceglio Sagra della Fritura dusa e del vino morenico
Altro Rivarolo, 18 Maggio 2018 ore 11:36

Cuceglio Sagra della Fritura dusa e del vino morenico sabato 19 e domenica 20 maggio.

Cuceglio Sagra

A Cuceglio Sagra della Fritura dusa e del vino morenico sabato 19 e domenica 20 maggio. L'evento organizzato dalla Pro loco giunge alla 15esima edizione. Quella promossa nel centro canavesano è una delle sagre più dolci e golose del Canavese. Ecco il programma dell'evento nel fine settimana.

Sabato 19 maggio

Alle 19.30 nell'area della Bocciofila in via Alberito è in programma la Cena con delitto. Seguirà la  degustazione di fritüra dusa e vino morenico.

Domenica 20 maggio

Si inizia al mattino dunque alle 10 e si prosegue fino alle 18 con a mostra mercato di prodotti tipici locali e dell’artigianato. Nel pomeriggio saranno possibili visite al Santuario, alla tenuta Roletto e alla Cantina Briamara (ex Cantina Sociale del Canavese). Qui sarà possibile  quindi gustare  specialità tipiche canavesane e cucegliesi a chilometri 0. Ai più piccoli saranno proposte passeggiate in sella agli asinelli per tutti i bambini.

La tradizione

La messa delle 10.30 sarà dunque celebrata al Santuario dove si terrà poi l'inaugurazione del nuovo Labaro Avis di Agliè – Gruppo di Cuceglio. Nell'area della  Bocciofila in via Alberito, alle 12.30, sarà servito il pranzo campagnolo alla carta. Il pomeriggio quindi proseguirà alle 15.30 con lezioni di  cucina: le massaie cucegliesi preparano la Fritüra Dusa. A seguire, alle 16, il concerto  del Coro ‘Le Voci del Canavese’.

Cena di chiusura

In serata alle 19.30 sempre nell'area della Bocciofila in via Alberito, Cena alla carta. Si potrà scegliere  la fritüra dusa, o semolino dolce,   uno dei piatti piemontesi che tradizionalmente si prepara nei giorni di festa. Curiosi di conoscerla meglio e magari prepararla con le vostre mani?  Ecco la ricetta.

Seguici sui nostri canali