Cultura
Socialità ai tempi covid

Cuorgnè: Ha riaperto in sicurezza il Centro incontro Anziani

Lo storico centro incontro di Cuorgnè è aperto tutti i giorni in via Piave dalle ore 14 alle 18.

Cuorgnè: Ha riaperto in sicurezza il Centro incontro Anziani
Cultura Cuorgnè, 12 Maggio 2021 ore 16:12

Buone notizie da Villa Filanda a Cuorgnè, dove ha riaperto e ripreso l'atttività in sicurezza il Centro Incontro Anziani del paese.

Riaperto il centro incontro Anziani

Un grande sforzo per mantenere un servizio che è essenziale per la comunità e per ridare socialità alle persone anziane. Ha riaperto il centro incontro anziani di Cuorgnè. La struttura, immersa nel verde di Villa Filanda, è pronta ad accogliere gli ospiti che già frequentavano il sodalizio prima della chiusura forzata a causa della pandemia, ma anche a ricevere nuovi utenti.

Senso di comunità

«L’attività è ripresa, in totale sicurezza per i soci, nel parco di via Piave – spiega il presidente del Centro anziani di Cuorgnè, Santo Zaccaria – C’è pure la tensostruttura, utilizzabile da chi frequenta la struttura in caso di maltempo. Proprio la tensostruttura è stata da poco sanificata da un’azienda specializzata». Fortunatamente, grazie ad una campagna vaccinale che nel territorio dell’Asl To-4 procede a ritmo serrato, l’indice di rischio contagio per chi frequenta il Centro del paese delle due torri è molto basso. «Quasi tutti abbiamo ricevuto la prima dose di vaccino anti Coronavirus e alcuni associati hanno già pure completato il ciclo vaccinale con il richiamo – aggiunge Santo Zaccaria - Ci sentiamo pertanto di tranquillizzare chi ha ancora naturali dubbi o paure. Adottiamo tutte le misure richieste dalla legge: dal distanziamento alla mascherina, passando per la disinfezione di tavoli, tovaglie e carte. La sicurezza e la salute degli anziani è la nostra priorità».

In attesa del ballo all'aperto

Il centro incontro di Cuorgnè è aperto tutti i giorni in via Piave dalle 14 alle 18. Si attendono, fanno sapere da Villa Filanda, novità dal Governo con i prossimi Dpcm per riaprire in sicurezza anche il «ballo» all’aperto al momento non ancora autorizzato.