Due nuovi mezzi in dotazione alla Croce Rossa di Cuorgnè

Un tassello in più per il parco macchine del comitato cittadino che conta adesso: tre ambulanze, tre Fiat Doblò, una Fiat Punto.

Due nuovi mezzi in dotazione alla Croce Rossa di Cuorgnè
Cultura Rivarolo, 24 Novembre 2019 ore 08:40

Si arricchisce, grazie alla generosità di un cuorgnatese che ha preferito mantenere l'anonimato, il parco auto a disposizione della Cri di Cuorgnè. I volontari della Croce Rossa possono ora contare su due nuove mezzi.

Due nuovi mezzi per la Croce Rossa

I volontari della Croce Rossa Italiana battono anche la pioggia. Domenica mattina, 17 Novembre, nell’ambito della partecipata fiera di San Martino, nella centralissima piazza Martiri della Libertà a Cuorgnè si è tenuta l’inaugurazione ufficiale per i due nuovi mezzi donati al comitato cuorgnatese da un generoso benefattore che ha preferito mantenere l’anonimato. Si tratta di due spaziosi Fiat Doblò.

Fiore all'occhietto del territorio

La tradizionale benedizione delle due vetture è avvenuta ad opera del parroco di Cuorgnè, don Ilario Rege Gianas, alla presenza del Presidente del sodalizio, Carluccio Trione. La doppia donazione è un gesto che dimostra come la condivisione degli ideali e dei principi di Croce Rossa, fiore all’occhiello del territorio canavesano, vada ben al di là dell’indossare un’uniforme. Le due moderne monovolume, potendo contare su un funzionale carrello logistica, saranno utilizzate dai volontari in divisa biancorossa per il trasporto delle persone con disabilità o con ridotta mobilità. Sono new entry molto importanti per la Croce Rossa del paese delle due torri. Le vetture sono destinate a diventare indispensabili nelle attività quotidiane di assistenza e in quelle che vedono l’intervento dei volontari cuorgnatesi in situazioni di emergenza. Un tassello in più per il parco macchine del comitato cittadino che conta adesso: tre ambulanze, tre Fiat Doblò, una Fiat Punto.

Primo soccorso

Mentre, pallottoliere alla mano, sono una 80ina abbondante i soci del gruppo locale della Croce Rossa. Proprio questi ultimi domenica hanno sfidato il bizzoso Giove Pluvio per raccogliere fondi in favore della Cri, attraverso la vendita di gustosi panettoni. Nell’occasione è stato distribuito anche un utile testo di primo soccorso e prevenzione infortuni a donatori e simpatizzanti accorsi allo stand di piazza Martiri. Già calendarizzato anche il primo appuntamento del 2020: a metà febbraio, infatti, ci saranno le votazioni per il rinnovo del direttivo del sodalizio.

2 foto Sfoglia la gallery