Cronaca

Festa San Giuseppe la tradizione del Rione Trusignè

L'obiettivo era raccogliere fondi per mantenere viva l'antica chiesa valperghese

Festa San Giuseppe la tradizione del Rione Trusignè
Cronaca Rivarolo, 12 Maggio 2018 ore 13:04

Festa San Giuseppe la tradizione del Rione Trusignè ha colto nel segno.

Festa San Giuseppe la tradizione del Rione Trusignè

Bilancio di tutto rispetto anche nel 2018. In piazza Cibrario a Valperga si è svolta la festa di San Giuseppe, rivelatatsi di successo grazie a tanto buon cibo, spettacoli teatrali, cabaret e buona musica. Ad organizzare l’evento è stata l’Associazione Trusignè San Giuseppe, associazione no-profit apolitica e laica. E’ nata allo scopo di organizzare eventi aggregativi con la finalità primaria di raccogliere fondi per il mantenimento ed il restauro della storica e antica Chiesa di San Giuseppe.

Gruppo affiatato dalle idee chiare

Tra gli obiettivi dell'associazione incentivare e valorizzare l'incontro e la socializzazione, valorizzare il patrimonio umano, storico, culturale e paesaggistico locale. A guidarla il presidente Mauro Allasia: «Questo gruppo è nato molti anni fa, ben prima di me, ma sono contento di essere entrato a farne parte. Uno dei principiali obiettivi è sicuramente la raccolta di fondi per il mantenimento e il restauro della chiesa. La quale, essendo molto antica, va tenuta viva. Sono nato in questo rione del paese quindi ci tengo particolarmente».

Edizione numero 11 di tutto rispetto

L’undicesima edizione della festa di San Giuseppe si è rivelata ricca dal punto di vista proposte. E non ha deluso le attese. «La popolazione ha sempre risposto bene e con piacere a questo evento. In particolare la corsa podistica della domenica richiama molti tra partecipanti e volontari. Inoltre quest’anno, per cambiare un po’ i momenti conviviali, abbiamo scelto di servire delle merende sinoira nella tipica tradizione piemontese e abbiamo invitato degli ospiti eccezionali come i cabarettisti Marco e Mauro».