Menu
Cerca

Festa di San Maurizio molto sentita dai cittadini

Una tradizione molto sentita in città.

Festa di San Maurizio molto sentita dai cittadini
Cultura Lanzo e valli, 23 Gennaio 2018 ore 14:43

Festa di San Maurizio. Puntualmente si ripresenta ogni anno il 15 gennaio la ricorrenza di questa festa nata per onorare le reliquie del santo patrono.

Festa di San Maurizio

La storia della traslazione delle reliquie dalle terre d’oltralpe dei Savoia a Torino il 15 gennaio 1591 è ormai nota a tutti. Questi fatti e la presenza nella comunità cittadina di importanti reliquie hanno dato origine a questa nostra festa ed alla nascita della società di San Maurizio martire che si fa carico da tempo immemore di organizzare la solennità celebrata sempre il 15 gennaio indipendentemente dal giorno della settimana in cui cade. I documenti d’archivio attestano che il sodalizio venne ufficialmente rifondato il 15 gennaio 1913, vale a dire 105 anni fa!

Il priorato, una tradizione

Molti capi famiglia del paese si sono succeduti ricoprendo a rotazione l’incarico della priorata, ricordiamo che uno di essi è stato presente per 50 anni. La festa attuale vede priore Giuliano Ossola e sottopriore Piero Balma Mion.
Rispettato il programma consueto con colazione a casa del priore, S. Messa alle ore 11.00, rinfresco in Parrocchia, pranzo sociale, S. Rosario e Benedizione alle ore 16.30, conclusione della festa in allegria, con i familiari, a cura del sottopriore.
Continuiamo questa bella tradizione confidando nell’intercessione e nella protezione del S. Patrono, fulgido esempio di coerenza e forza nella fede, quanto mai preziosi per tutti noi nei tempi che viviamo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli