Menu
Cerca

Giorno della Memoria speciale a Lanzo

Verrà posata la "Pietra d’inciampo” che sarà effettuata dallo scultore tedesco Gunter Demnig in memoria di Moise Poggetto.

Giorno della Memoria speciale a Lanzo
Cultura Lanzo e valli, 16 Gennaio 2018 ore 12:26

Giorno della Memoria. Con qualche settimana di anticipo rispetto al solito, l’amministrazione comunale guidata da Tina Assalto ha deciso di commemorare il Giorno della Memoria, in modo speciale.

Giorno della Memoria

Per questo motivo sarà anticipato a mercoledì 17 gennaio, in occasione della posa della “Pietra d’inciampo” che sarà effettuata dallo scultore tedesco Gunter Demnig in memoria di Moise Poggetto, cittadino lanzese di origine ebraica deportato e ucciso ad Auschwitz.

“La deportazione nei Lager nazisti fra storia e memoria”

L’appuntamento dunque in mattinata, presso il salone del LanzoIncontra di Piazza Rolle è con “La deportazione nei Lager nazisti fra storia e memoria”. Alle 9.30, l’ncontro con gli allievi dell’Istituto Comprensivo di Lanzo e alle ore 11, l’incontro con i ragazzi dell’Istituto Albert.
Saranno relatori Mario Paschetto, Enrico Manera e Cristian Pecchenino.

Nel pomeriggio la posa della pietra

Appuntamento alle 14 presso l’abitazione di Moise Poggetto, in via Umberto I, 56. Dopo la posa, infine, i saluti istituzionali e gli interventi degli allievi degli istituti di ogni ordine e grado. Si costituirà dunque un corteo verso piazza Rolle, per un omaggio al cippo delle scuole. Qui interverranno degli allievi delle classi III della Scuola Secondaria di I grado.
Alle 15.30, ci si sposta infine davanti al monumento ai deportati ebrei ad Auschwitz nel viale del cimitero per la cerimonia di commemorazione. Presterà servizio la Banda musicale di Lanzo diretta dal maestro Giacinto Alasonatti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli