Cultura

Inaugurata la 56ª mostra della ceramica

Taglio del nastro questa mattina a Palazzo Botton

Inaugurata la 56ª mostra della ceramica
Cultura 03 Settembre 2016 ore 16:17

Taglio del nastro questa mattina a Palazzo Botton

Si è aperta questa mattina, con il taglio ufficiale del nastro avvenuto a palazzo Botton intorno alle 11, la 56esima «Mostra della Ceramica» evento più importante e atteso a Castellamonte. U appuntamento ormai di respiro internazionale che resterà aperto sino al 2 ottobre, grazie all'organizzazione del Comune di Castellamonte con il sostegno della Regione Piemonte e della Fondazione CRT. L'evento 2016 ha come titolo «Terra!», capace di racchiude diverse novità, a cominciare dal coinvolgimento della «Rotonda Antonelliana». Un’edizione tradizionalmente suddivisa in diverse sedi espositive (Palazzo Botton, Rotonda Antonelliana, Centro Congressi Piero Martinetti, Castello e Liceo Artistico Faccio, a cui vanno aggiunti il Centro Ceramico Fornace Pagliero, Casa Gallo Cantiere delle Arti e Casa Museo Famiglia Allaira), necessarie per dare spazio a diversi artisti. Oltre a Luigi Stoisa, artista di fama internazionale, a impreziosire l’edizione numero 56 diverse opere della collezione permanente di Castellamonte, firmate da Carlo Zauli, Umberto Mastroianni, Nanni Valentini e Enrico Bay. L'iniziativa è anche allestita in sinergia con il Museo Civico di Arte Antica di Palazzo Madama, il Museo della Ceramica di Mondovì, i Musei di Savona, Albisola Marina e Albisola Superiore, e rientra nel progetto «Terra di mezzo», un circuito che ripercorre tecniche, materiali e stili fra Piemonte e Liguria.