Charter night

Inaugurata la nuova sede del Lions Club di Rivarolo Canavese

Durante la serata, il socio Ugo Nespolo è stato insignito del Melvin Jones Fellows.

Inaugurata la nuova sede del Lions Club di Rivarolo Canavese
Cultura Rivarolo, 26 Giugno 2020 ore 10:32

Inaugurata la nuova sede del Lions Club di Rivarolo Canavese. Durante la serata, il socio Ugo Nespolo è stato insignito del Melvin Jones Fellows.

Inaugurata la nuova sede del Lions Club di Rivarolo Canavese

Fortunatamente e finalmente si è riusciti a ritrovarsi in presenza il 17 giugno alle ore 19,30 in via Trieste 43 a Rivarolo Canavese: inaugurata la nuova sede del Club e a seguire l’ingresso di nuovi Soci e la consegna di un MJF. L’incontro è stato voluto anche per celebrare la Charter Night che a marzo non è stato possibile realizzare.
L’incontro alla presenza del Governatore Distrettuale Giancarlo Somà, del Luogotenente Comandante della Stazione Carabinieri di Rivarolo Canavese Ignazio Mammino e del parroco don Raffaele Roffino è stato allietato da un gruppo di musici esperti di musica antica molto bravi.

Piaceri della tavola

E’ seguita una degustazione di cibi da: “La cucina di Apicio” (il più grande cuoco dell’antichità) dall’antica Segusium con Marco Berardinelli che ha guidato i commensali tra storia e gastronomia. Una ricerca e una sperimentazione storica si sono uniti per restituire il sapore alle pietanze che allietavano i banchetti dell’antica cucina romana attraverso ricette documentate con rigore per la nostra cena denominata “(H)abemus in cena”. La dott.ssa Gabriella Pantò ha ben inquadrato la serata con un’introduzione storico archeologica molto apprezzata.

Nuovo socio

Cosa c’è di meglio per festeggiare la Charter Night del Club se non quella di far entrare un nuovo socio nel sodalizio? Ed è per questo che Luca Dezzani è entrato a far parte del Club e a nome degli officers e dei Soci del Lions Club Rivarolo Canavese Occidentale la presidente Carla Oberto ha espresso grande compiacimento per questo evento che segna l’inizio del servizio alla comunità da parte di un nuovo socio Lion.

Melvin Jones Fellows

Altro momento importante è il riconoscimento dalla LCIF (Lions Club International Foundation) e intestato al Fondatore dell'Associazione, Melvin Jones, per l'impegno con il quale è compiuto un servizio umanitario o culturale. Istituito nel 1973, il premio permette alla nostra Fondazione di servire e per questa occasione sono stati donati mille dollari alla Fondazione per scopi umanitari. Gli Amici di Melvin Jones ricevono una targa personalizzata e un distintivo. Ed è con grande piacere che il Club attraverso le mani del suo Presidente ha onorato con questa assegnazione il Socio Ugo Nespolo, artista affermato a livello internazionale. Vedere i “Romani” all’opera presentare un menù con alcune ricette tratte dal "De coquinaria" di Marco Gavio Apicio accompagnate da ottimi vini anch'essi riprodotti secondo le tecniche di età romana è stata un’esperienza fuori dal comune. La serata si è svolta con il massimo della capienza della sala nel rispetto delle norme anticovid in un clima di amicizia e solidarietà.