Cultura

Ivrea Capitale italiana del libro 2022 in finale

Nei prossimi giorni è prevista l’audizione con la Commissione del Ministero della Cultura che designerà la vincitrice del titolo.

Ivrea Capitale italiana del libro 2022 in finale
Cultura Ivrea, 02 Febbraio 2022 ore 00:37

Ivrea Capitale italiana del libro 2022 in finale: il Ministero ha annunciato la short list

Ivrea Capitale italiana del libro 2022 in finale

Ivrea è entrata in finale per il titolo di Capitale italiana del libro 2022. La notizia è arrivata ieri dal Ministero della Cultura che ha individuato le otto candidate che accederanno alla fase finale della selezione. La Commissione giudicatrice è composta da Gerardo Casale, Stefano Eco, Cristina Loglio, Valentina Sonzini, e presieduta da Marino Sinibaldi.

Ora le finaliste dovranno sottoporsi alla prova orale che prevede un incontro con la giuria, con lo scopo di approfondire il progetto per determinare la valutazione che condurrà all’assegnazione del titolo. L’incontro avverrà nei prossimi giorni secondo un calendario indicato dal Ministero.

L’Assessore alla Cultura Costanza Casali

Grande soddisfazione a Ivrea per la notizia. Come sottolinea l’Assessore alla Cultura Costanza Casali “Sono molto felice di questo risultato che sottolinea la qualità del nostro progetto e del metodo di lavoro. Accedere alla fase finale della competizione è già un obiettivo centrato, soprattutto pensando all’alto livello della Giuria. Ci abbiamo creduto anche quando l’obiettivo sembrava quasi irraggiungibile. Ci tengo a ringraziare tutti coloro che, a vario titolo, hanno contribuito alla realizzazione del progetto di candidatura. Ora ci prepareremo per l’audizione in cui ci sarà data la possibilità di approfondire i contenuti del dossier e il programma di iniziative che vogliamo realizzare a Ivrea nel corso dell’anno. Il nostro obiettivo è far diventare la lettura un’opportunità di sviluppo per l’intera società”.

Il sindaco Stefano Sertoli

Prosegue Stefano Sertoli, Sindaco di Ivrea “Il lavoro per la candidatura di Ivrea Capitale Italiana del Libro ha consentito di progettare e organizzare eventi con ricadute sulla Città nel breve e nel medio periodo. Questo primo importante risultato dimostra come Ivrea sia una comunità attiva capace di esprimere nuovi progetti, guardando al futuro. Un grazie particolare va a tutta la comunità eporediese e a coloro che, a livello regionale e nazionale, ci stanno sostenendo nel percorso”.

La città vincitrice, a cui spetterà il contributo ministeriale di 500.000 Euro, raccoglierà il testimone da Vibo Valentia Capitale 2021, che è seguita a Chiari (BS), prima Capitale Italiana del Libro nel 2020.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter