Menu
Cerca
Il valore di una testimonianza

La Memoria Viva: un documentario in ricordo di Marcello Martini

A 14 anni Marcello Martini è con Franco Cetrelli il più giovane tra i deportati politici italiani al campo di concentramento di Mauthausen.

La Memoria Viva: un documentario in ricordo di Marcello Martini
Cultura Castellamonte, 24 Marzo 2021 ore 17:18

Il valore di una testimonianza nella testimonianza. Ha preso il via in questi giorni il nuovo progetto de La Memoria Viva: un documentario in ircordo di Marcello Martini.

Memoria Viva e Marcello Martini

Una testimonianza nella testimonianza, ricordando un uomo straordinario. E’ l’obiettivo della nuova iniziativa dell’associazione La Memoria Via. Si tratta di un documentario che è un omaggio a Marcello Martini, indimenticato e indimenticabile partigiano scomparso a Castellamonte il 14 agosto 2019 all’età di 89 anni. “Il 5 Maggio 2021, 76° anniversario della liberazione del Campo di Con-centramento KZ Mauthausen abbiamo programmato una serie di inizia-tive nel ricordo del dottor Marcello Martini – spiegano dal sodalizio canavesano - Fra queste la realizzazione di un documentario che lo vede protagonista, ma del quale tutti quelli che lo hanno incontrato possono essere protagonisti. Se avete piacere di far parte di questa iniziativa, registrate un breve video con il vostro cellulare (in orizzontale, se possibile in full hd) con il vostro ricordo di Marcello Martini, e lo inseriremo nel documentario commemorativo insieme ad altre testimonianze e sorprese”.

Una testimonianza nella testimonianza

Si tratta di un invito che l’associazione La Memoria Viva rivolge soprattutto ai tanti studenti di ieri e di oggi, che hanno avuto assistito ad una delle sue emozionanti lectio magistralis. I racconti di quanto vissuto nei campi di concentramento fatti da Marcello Martini, infatti, lasciavano un segno indelebile nei cuori di chi aveva la fortuna di poterlo ascoltare. Da qui parte il progetto del sodalizio La Memoria Viva, perché la Shoah non va ricordata in modo fine a se stesso, occorre riflettere, approfondire, e solo la memoria storica di chi quell’orrore l’ha vissuto ci può essere d’aiuto nel comprenderlo fino in fondo.

Aiutateci a ricordarlo

A 14 anni Marcello Martini è con Franco Cetrelli il più giovane tra i deportati politici italiani al campo di concentramento di Mauthausen. Ne sarà anche tra i pochi sopravvissuti. Oggi più che mai è importante ricordarlo anche e soprattutto attraverso le parole di chi l’ha conosciuto e incontrato. “Dal sito internet de La Memoria Viva e dai nostri social vi aggiorneremo e di volta in volta aggiungeremo i nomi di coloro che saranno inseriti nel documentario omaggio a Marcello Martini – spiegano dall’associazione - Tutti saranno contattati per avere la conferma del ricevimento del video e a tutti sarà inviata la richiesta di liberatoria nel rispetto delle regole che tutelano la privacy e il diritto d'immagine e d'autore. Dal nostro sito web sarà possibile caricare i vostri files. Se qualcosa non vi è chiaro, volete approfondire l'iniziativa, scrivete a info@lamemeoriaviva.it “.