L’Auditorium Mozart di Ivrea è sala pubblica

Nuovo spazio per attività e incontri.

L’Auditorium Mozart di Ivrea è sala pubblica
Ivrea, 24 Marzo 2019 ore 14:04

L’Auditorium Mozart di Ivrea è sala pubblica, ottenuta l’agibilità per pubblico spettacolo.

Auditorium Mozart di Ivrea

La città e tutto il Canavese hanno a disposizione un nuovo spazio di incontro per attività culturali, sociali, di formazione e d’impresa. Il rilascio da parte del Comune di Ivrea dell’agibilità per pubblico spettacolo è il risultato dell’attività compiuta dalla Mozart S.B. e dalle varie associazioni residenti nella struttura per la messa a punto di tutti i requisiti di sicurezza previsti dalla legge.

Utilizzo aperto a tutti

La Mozart Società Benefit si è costituita nel 2017 ed era inizialmente formata da lungimiranti imprenditori canavesani, promotori dell’iniziativa che ha portato all’acquisto dei quasi duemila metri quadrati dell’immobile dell’area San Lorenzo dal Fondo Monteverdi e Prelios SGR; successivamente, al primo gruppo di persone si sono aggregati altri soggetti del territorio tra cui, ultima cronologicamente, la Fondazione Guelpa di Ivrea. “Sono molto orgoglioso – sottolinea Piero Getto, presidente della Mozart S.B. – che da oggi l’Auditorium possa essere utilizzato da tutti. Abbiamo applicato fino in fondo il principio su cui si basano le società benefit: perseguire finalità di beneficio comune nello svolgimento delle attività. Tutto il territorio ne sarà coinvolto e questo risultato rientra anche in quell’aspetto di restituzione sociale che noi imprenditori non abbiamo mai fatto mancare”.

La gestione

La gestione della sala è in capo al soggetto usufruttuario, il Liceo Musicale di Ivrea, una delle tante realtà culturali che operano all’interno della struttura, insieme all’Orchestra Sinfonica Giovanile del Piemonte, Orchestra femminile Mozart di Ivrea, Cittadella della Musica e della Cultura di Ivrea e del Canavese, Scuola Danza Liceo Musicale, Coro Mozart di Ivrea e Scuola di Teatro.
Gianni Monte, presidente e fondatore, nel 1974, del Liceo Musicale: “Si realizza un nostro sogno: aprire gli spazi a tutte le associazioni del territorio, coinvolgere nuove iniziative, offrire ai giovani luoghi creativi dove far incontrare cultura, formazione, impresa e società. Credo che in Piemonte solo Torino possa vantare un simile primato”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità