L'iniziativa

Pro loco Valperga-Belmonte: donate 450 uova di Pasqua ai giovani del paese

"speriamo che il nostro piccolo pensiero possa portare loro gioia e serenità con l’auspicio di poter al più presto tornare ai nostri baci e abbracci".

Pro loco Valperga-Belmonte: donate 450 uova di Pasqua ai giovani del paese
Cultura Alto Canavese, 02 Aprile 2021 ore 16:06

Pro loco Valperga-Belmonte protaginista di una bella iniziativa: donate 450 gustosissime uova di Pasqua ai giovani e bambini del paese.

Pro loco Valperga Belmonte

In un periodo non facile per tutti, ma in particolar modo per i giovani studenti del nostro territorio, c’è un'associazione che è riuscita, come sempre, a far sentire la sua vicinanza alla popolazione, regalando un sorriso ai più piccoli con un semplice ma significativo gesto. Succede a Valperga, dove nei giorni scorsi sono piovuti meritati complimenti per la bella iniziativa della Pro Loco Valperga-Belmonte in occasione della ormai prossima Pasqua. Con il patrocinio del Comune, guidato dal sindaco, Walter Sandretto, il sodalizio ha acquistato e donato un gustosissimo uovo di cioccolato a tutti i bambini, da 0 a 16 anni, del paese.

Più di 400 uova di Pasqua

Calcolatrice alla mano, sono ben 450 i ragazzi e bimbi che hanno ricevuto il «dolce» regalo con un bigliettino speciale di auguri pasquali. «Abbiamo regalato queste uova di Pasqua a tutti i nostri bambini e ragazzi perché hanno vissuto e stanno ancora vivendo un momento difficile – spiegano dalla Pro Loco Valperga-Belmonte – Come scritto nel bigliettino speriamo che il nostro piccolo pensiero possa portare loro gioia e serenità con l’auspicio di poter al più presto tornare ai nostri baci e abbracci».

Volontari per la relazione

Il Comune ha, inoltre, concesso il patrocinio al progetto «Mai soli – volontari per la relazione». Si tratta di un’iniziativa che nasce con l’obiettivo di aprire le porte del «Castello» alla popolazione che desidera dedicare, in sicurezza e nel rispetto di tutte le norme, parte del proprio tempo in attività di volontariato presso la struttura Rsa locale. Il progetto vuole consolidare il ruolo del Castello di Valperga come punto di riferimento per il territorio e la comunità globale, creando alleanze con l’amministrazione locale e la cittadinanza. Si pone lo scopo di attivare nuove reti di solidarietà sociale, proponendo alla cittadinanza la possibilità di un volontariato leggero, flessibile e di pronta attivazione. Sarà cura della struttura valorizzare le azioni che saranno realizzate, per raccontare esperienze significative in grado di modificare i vissuti e le percezioni dell’invecchiamento.