Cultura
Borgaro Torinese

River: "rosso" con il Comune da 100 mila euro

La situazione deficitaria era già emersa nel 2019.

River: "rosso" con il Comune da 100 mila euro
Cultura Torino, 10 Luglio 2020 ore 08:14

River: "rosso" con il Comune per 100 mila euro. Accade a Borgaro Torinese.

River in "rosso"

La società che gestisce la piscina di via XX Settembre ha diversi debiti pregressi con l'Amministrazione comunale, riguardanti anni di utenze non onorate.  A metà 2019 il Comune ha convocato i dirigenti  della River con la richiesta di redigere un piano di rientro, oltre al rifacimento del tetto dell'impianto natatorio che si è svolto a fine gennaio. Restano da pagare 100 mila euro circa.

 Situazione non facile

Il tema è stato affrontato nell'ultimo consiglio comunale. Ha dichiarato il sindaco Claudio Gambino: “La situazione  non è facile. In questo caso gli effetti del Covid si vedono in modo chiaro ed evidente. Con l'emergenza sanitaria la piscina è rimasta chiusa per mesi”. L'associazione ha debiti non solo il municipio borgarese. Nella vicina Leini la situazione appare ancora più complessa ...

Richiesta aiuti

La River ha chiesto un finanziamento, sulla base di un decreto firmato dal presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte, per essere stata privata del fatturato durante il “blocco totale”. Conclude Gambino: “Potrebbe rappresentare una prima leva per risolvere la vicenda ma, probabilmente, questa mossa non sarà risolutiva. Il futuro della River è quello dell'Italia intera...”. Nel frattempo la Uisp è ripartita con la piscina scoperta, rispettando le linee-guida del Governo.