Cultura

Castellamonte: Il Simulatore di volo di Caccia F-16 compie dieci anni

Il docente Massimo Bologna, «motore» di questo particolare progetto scolastico, è oggi diventato il Presidente della Associazione nazionale No-Profit V.I.A.F.

Castellamonte: Il Simulatore di volo di Caccia F-16 compie dieci anni
Cultura Rivarolo, 13 Giugno 2019 ore 15:52

A Castellamonte il volo diventa arte. Compleanno speciale per il Simulatore di volo di caccia F-16, magistralmente realizzato 10 anni fa dai ragazzi dell'allora Liceo artistico Felice Faccio di Castellamonte e dal professore, Massimo Bologna.

Simulatore di volo

La postazione di pilotaggio, incompleta ma funzionante, fece due lustri fa la sua prima partecipazione ad una manifestazione pubblica: Torino World Air Games 2009, rubando subito l'occhio al pubblico. Da allora, ogni anno è stato richiesto in tutto il nord Italia e ha partecipato alle più importanti manifestazioni aeronautiche, anche in Svizzera. E dopo 10 anni è ancora in giro, grazie alla passione e alla determinazione di un gruppo di appassionati. In scala reale e per uso esclusivamente pubblico non ne sono stati costruiti altri di questo particolare velivolo in Italia. Quindi resta l'unico che offre la possibilità di provare a volare virtualmente un caccia F-16 su uno scenario sintetico che comprende tutto l' Est Italia, da Trieste a Sigonella.

Dieci anni di attività

«Con aggiornamenti e modifiche che ne hanno migliorato e garantito la funzionalità, è ancora oggi un "giocattolo" affascinante che permette di simulare il semplice volo "turistico" alla portata di tutti, senza nessuna esperienza, ma anche la più complessa missione militare che richiede conoscenza approfondita e capacità di uso di tutta l'avionica di bordo, radar compresi, destinato quindi ai piloti virtuali che hanno acquisito con lo studio e l'esperienza di centinaia di ore di volo virtuale la "combat ready" – spiega Bologna - Gli studenti che lo hanno realizzato allora a scuola sono oggi adulti, laureati e inseriti nel mondo professionale, ma siamo certi che conservano la memoria di quel loro impegno e la soddisfazione per un risultato eccezionale, fuori dagli schemi scolastici consueti».

Passione e competenza

Il docente Massimo Bologna, «motore» di questo particolare progetto scolastico, è oggi diventato il Presidente della Associazione nazionale No-Profit V.I.A.F., che si occupa di volo virtuale e ha per missione la diffusione della cultura aeronautica. Insieme al Liceo Artistico di Castellamonte, oggi 25 Aprile-Faccio, l' Associazione ha condiviso prima la realizzazione e oggi la comproprietà e la gestione del simulatore e ne organizza il calendario delle uscite. Con un’esperienza nel volo simulato di più di 2500 ore e una grande passione, Bologna è, infine, diventato un pilota reale di velivoli a motore e di Aliante.

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter