Menu
Cerca

Stati generali del turismo secondo giorno a Ivrea

Con oggi giovedì, 22 febbraio, si conclude la due giorni alle Officine H di Ivrea.

Cultura Ivrea, 22 Febbraio 2018 ore 08:30

Stati generali del turismo oggi, giovedì 22 febbraio, secondo giorno a Ivrea per tirare le somme.

Stati generali giornata conclusiva

Con oggi giovedì, 22 febbraio, si conclude la due giorni dedicata agli Stati generali del turismo e della cultura partiti proprio da Ivrea. Ieri si è parlato di vari argomenti, dalle opportunità del territorio alle possibilità di finanziamenti. Presenti molti operatori del settore, meno invece gli amministratori.

Il programma di oggi

Giovedì, dunque, i risultati saranno discussi con Finpiemonte e il gruppo Intesa Sanpaolo. Inoltre interverranno anche Mario Poma del Gal Valli di Lanzo. Davide Marchegiano imprenditore, manager nel turismo in bici, guida e disegnatore di tour. Si parlerà infine del progetto Vistaterra realizzato a Parella dalla Manital per il recupero del Castello.

Particolare attenzione alla Via Francigena

Nell’incontro di ieri sono stati illustrati i dati e particolare evidenza è stata data alla Via Francigena. Ivrea infatti è candidata ad ospitare quest’anno l’incontro dell’associazione a livello europeo. Tra i dati snocciolati è emerso un aumento delle registrazioni in tutto il Piemonte nel primo semestre del 2017. In Canavese sono in crescita i turisti stranieri.

Considerazioni sul turismo

Dal 2004 è sempre cresciuto il turismo a contatto con la natura,   tre volte più  o a quella dell’intera industria turistica. Il trend positivo fa stimare che l’ecoturismo abbia raggiunto nel corso del primo decennio  un peso pari al 25% dell intera ’intera industria industria turistica turistica mondiale. Un altra ricerca condotta  nel 2012 da TripAdvisor  ha rilevato rilevato che il 30% dei turisti è favorevole a scegliere la meta della vacanza in base al livello di sostenibilità della destinazione.

Cos’è il turismo oggi

Il turismo non è più “cosa mi offri” ma “come mi fai sentire”: ora al centro c’è la persona. Non è un caso se oggi il fattore umano, fatto di persone con le loro usanze e abitudini, attrae più turisti dei monumenti e delle bellezze naturali. Un esempio, infatti, il carnevale di Ivrea. Il Fonte: V 33% degli europei chiede infatti di essere protagonista e non più solo spettatore.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli