Menu
Cerca

Terra Mia pronta la festa per il tesseramento

Sarà presentato il Quaderno numero 15 del gruppo che apparirà in una veste e con una grafica rinnovate.

Terra Mia pronta la festa per il tesseramento
Cultura Rivarolo, 13 Dicembre 2017 ore 13:49

Terra Mia fervono i preparativi per l’attesa festa del tesseramento in programma venerdì a Castellamonte.

Terra Mia festa tesseramento

E’ tutto pronto a Castellamonte per la festa del tesseramento dell’associazione culturale Terra Mia. Si terrà, infatti, venerdì 15 dicembre 2017 al Salone Martinetti. Le operazioni di tesseramento si svolgeranno dalle ore 20 in poi. Questo per permettere a tutti di gustare le proposte della serata, che inizierà  alle ore 21. Tra gli ospiti ci saranno soprattutto gli Harmonies Ensamble. Si esibiranno Renzo Olivetto Baudino (tromba), Paolo Bellino (organo e tastiere), Gualtiero Gianola (voce) e Luca Sartor (tuba e trombone). Nel corso dell’appuntamento verrà consegnato a tutti i tesserati il Quaderno numero 15, che apparirà in una veste e con una grafica rinnovate.

Felici come Buddha

Verranno anche illustrate le numerose attività svolte dal sodalizio nel corso del 2017. Tra le più seguite c’è stata, infatti, la conferenza tenuta al theatrum di via Educ dallo scrittore e giornalista Stefano Bettera, che ha presento il suo libro “Felice come un Buddha”. In un vivace dialogo con il pubblico presente in sala e con il presidente di Terra Mia, Emilio Champagne, Bettera ha, quindi, parlato di buddismo e del rapporto di questa pratica con il mondo occidentale e non solo. Soprattutto è “andato controcorrente”. In una società sempre più individualistica e consumistica, Bettera ha sottotlineato invece che molto probabilmente la felicità sta innanzitutto nel “condurre una vita con cura e gentilezza”, accettando le proprie debolezze. Il primo saggio e molto umano passo verso la serenità che tanto cerchiamo.

Quaderno numero 15

L’associazione, senza fini di lucro, Terra Mia, viene ufficialmente fondata il 16 novembre 2001. Il sodalizio nasce con l’intento di promuovere iniziative di ricerca, studio e valorizzazione del patrimonio storico, ambientale, culturale, canavesano e piemontese. Nel corso degli anni è diventata un punto di riferimento importante dell’associazionismo di Castellamonte e di tutto il Canavese. Tra le attività più importanti dell’associazione c’è soprattutto la realizzazione dei “Quaderni”. I Quaderni di Terra mia sono indubbiamente la pubblicazione più importante e significativa, nella quale i Soci, i ricercatori trovano la possibilità di veder pubblicate le loro ricerche o gli articoli di carattere divulgativo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli