Cultura

Trent'anni della nostra storia esposti a Favria

Il Salone San Michele ospiterà l'iniziative organizzata grazie a Michele Sforza

Trent'anni della nostra storia esposti a Favria
Cultura Rivarolo, 23 Maggio 2019 ore 17:48

Trent'anni della nostra storia esposti a Favria. Si chiama "E dopo Caroselle tutti a nanna".

Trent'anni della nostra storia esposti a Favria

Proseguono le iniziative organizzate nella comunità di Favria, grazie alla stretta collaborazione con il Comune. Cultura e non solo al centro dell’attenzione, come confermato dall’evento dal titolo «E dopo Carosello tutti a nanna», mostra che si terrà dal 24 al 28 maggio nel Salone San Michele, sede della Pro Loco cittadina e organizzata grazie anche all’apporto della Biblioteca Comunale.

La mostra allestita grazie a Michele Sforza

Si tratta di un’esposizione tratta dalla collezione privata di Michele Sforza ed attraverso l’esposizione di oltre 200 oggetti intende ripercorrere le abitudini, le mode, lo stile di vita, le passioni e anche i drammi di un trentennio, dal 1950 al 1970, che ha cambiato per sempre la cultura e la società non solo del nostro Paese. Un trentennio di storia coincidenti con l’inizio e la fine del famoso «boom economico», raccontati attraverso gli oggetti che per il loro uso e il loro design hanno raccontato e interpretato il volto di una società ormai distante da noi, ma che ha mutato per sempre il modo di vivere.

Gli orari dell'esposizione (aperta sino a martedì)

Gli orari di visita sono i seguenti: venerdì dalle 16 alle 19, sabato dalle 10 alle 19, come del resto anche domenica e lunedì, mentre martedì, giornata di chiusura, l’orario osservato andrà dalle 10 alle 14. In più, da segnalare pure la presentazione del «libro non libro» dal titolo «Con il mio fido destriero», realizzato da Sforza, che sarà ospitato nella biblioteca di corso Giacomo Matteotti 8 nella serata di sabato 25 maggio, a partire dalle ore 20.30.