Menu
Cerca

Un tè con l’autrice di “Scozia Express”

Appuntamento culturale e letterario alla Rsa “Umberto I” di via Perrucchetti, 7 a Cuorgnè,  il 6 maggio, alle 16.

Un tè con l’autrice di “Scozia Express”
Cultura 02 Maggio 2017 ore 20:03

Appuntamento culturale e letterario alla Rsa “Umberto I” di via Perrucchetti, 7 a Cuorgnè,  il 6 maggio, alle 16.

La Rsa “Umberto I” di via Perrucchetti, 7 a Cuorgnè, propone un the con il romanzo “Scozia Express”, di Debora Bocchiardo ( Europa Edizioni), il 6 maggio, alle 16. Durante l’incontro si parlerà anche dei precedenti romanzi della stessa autrice, “Onorina Voleva l’America” e “Qualcosa Accadrà” (Baima& Ronchetti editore), dedicati a storie vere di emigrazione canavesana. L’evento è aperto a tutti e non soltanto agli ospiti ed ai loro familiari. Esso si propone come un momento per conoscere la struttura e far comprendere che la casa di riposo non è un luogo chiuso bensì aperto ad eventi culturali che possano ravvivare la routine quotidiana di chi vi risiede. Scozia Express” che ormai sta per superare le mille copie vendute in tutta Italia, è un racconto fra azione e thriller, spionaggio internazionale e avventura, con quel leggerissimo tocco di romanticismo che completa un quadro eccellente. Una lettura divertente e accattivante, che permette anche di scoprire storia e cultura della Scozia. Un’occasione per viaggiare con la fantasia in compagnia di protagonisti decisamente straordinari! Dicono dalla casa editrice presentando “Scozia Express”: Ha condiviso un percorso di studio e ricerca con un professore inglese ed ora si ritrova in Scozia, coinvolta in una operazione della massima importanza, affiancata da un personaggio tanto affascinante quanto ambiguo. Se qualcuno avesse detto a Sabrina Valle che cosa le sarebbe accaduto di lì a poco, probabilmente lei avrebbe riso fino alle lacrime. Eppure la verità è spietatamente reale. Una piccola pen drive contenente delle coordinate di vitale importanza potrebbe essere la chiave per la salvezza del mondo intero da un disastro terroristico. Ci sono di mezzo i N.E.S.S. (Northern Europe Secret Service) ed il pericolo si nasconde nelle profondità del celebre Loch Ness. Che sia una coincidenza? Preparatevi per ritrovarvi incollati alle pagine di un racconto che non vi permetterà di respirare, fra azione e thriller, spionaggio internazionale e avventura, con quel leggerissimo tocco di romanticismo che completa un quadro eccellente”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli