Economia

Ai cancelli della Sandretto di Pont momenti di tensione

I lavoratori continuano l'agitazione davanti dall'azienda pontese, mentre stamattina un camion si è presentato fuori dalli stabilimento per caricare utensili e macchinari

Ai cancelli della Sandretto di Pont momenti di tensione
Economia 29 Settembre 2016 ore 14:50

I lavoratori continuano l'agitazione davanti dall'azienda pontese, mentre stamattina un camion si è presentato fuori dalli stabilimento per caricare utensili e macchinari

Non c'è pace per la Sandretto di Pont ed i suoi lavoratori, ormai in presidio permanente fuori dalla fabbrica da oltre due mesi. Questa mattina, poco dopo le 10, un camion di un'azienda bresciana si è presentato ai cancelli per entrare nello stabilimento e prelevare utensili e macchinari. La tensione è salita e sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Cuorgnè e Pont, oltre che i rappresentanti sindacali. Alla fine, dopo un momento di confronto ed una serie di telefonate in cui è stata chiarita la situazione, il camion ha fatto marcia indietro ed è tornato alla base. Adesso si attende il prossimo 21 ottobre, data nella quale è prevista l'udienza in Tribunale per discutere del fallimento. Intanto, il presidio prosegue e l'intenzione degli operai è di non lasciare nulla d'intentato per salvare i propri posti di lavoro.