Economia
Castellamonte

Arte&Commercio pronta a raccogliere le nuove sfide economiche per il 2023

Il presidente Tesolin annuncia gli appuntamenti per ravvivare i week end della Città

Arte&Commercio pronta a raccogliere le nuove sfide economiche per il 2023
Economia Castellamonte, 23 Gennaio 2023 ore 06:36

Arte&Commercio pronta a raccogliere le nuove sfide economiche per il 2023. Il presidente Tesolin annuncia gli appuntamenti per ravvivare i week end della Città.

Arte&Commercio

Il 2023 del commercio locale inizia con Crocetta in Tour. L'appuntamento è per domenica 29 gennaio, dalle 9 alle 18 per le vie del concentrico castellamontese. Questa è la prima iniziativa messa in piedi dall'associazione Arte & Commercio. Dichiara il presidente Carlo Tesolin: «La nostra associazione ha presentato il programma delle manifestazioni a fine 2022, quindi abbiamo già pronto un calendario ricco d'opportunità per il commercio locale.

Crocetta in Tour

La prima data in calendario è prevista per domenica 29 gennaio. Ritornerà in paese un'iniziativa tradizionale. Si tratta del mercatino di Crocetta in Tour. Circa otto anni fa, quando si è costituita l'associazione, noi siamo stati tra i primi in Canavese a ospitare un'esposizione. Quindi ci ha seguito, a ruota, la città di Rivarolo. Si tratta di un momento molto importante per i negozianti in quanto sono chiamati a mettersi in gioco tutti, soprattutto coloro che vendono articoli di vestiario e calzature. La gente solitamente partecipa numerosa in quanto vengono esposti articoli che non possono trovare ogni giorno disponibili sul territorio. Spetta agli esercenti locali essere disposti a trasformarsi in “ambulanti per un giorno”». Evento che ha anche ricadute che vanno al di là dello shopping in sé. «Per quanto riguarda le attività di somministrazione, nella fattispecie bar e ristoranti si attende una domenica lavorativa di sicuro successo. Infatti un buon numero di visitatori viene da fuori ed è disponibile a fermarsi a mangiare in convivialità».

E sul carnevale...

Nel novero delle manifestazioni previste, però, non c'è il carnevale e Tesolin spiega il perché: «E' di competenza della Pro Loco ravvivare la comunità con i coriandoli. Inoltre dal punto di vista delle vendite non è così impattante come altre attività». Si proseguirà, poi, con altri eventi nei mesi di aprile e maggio. Per, poi, concentrarsi sulla Mostra della Ceramica di fine agosto. Ancora Tesolin: «Ci stiamo riunendo per capire quali saranno gli eventi collaterali all'esposizione più importante. Sicuramente prepareremo una serie di eventi che raccolga i consensi delle varie fasce di età della popolazione castellamontese e non solo». Nel frattempo, i saldi invernali in corso sono visti come una boccata di ossigeno per tutto il comporto economico.

Seguici sui nostri canali