stangata

Caro carburanti, dall’agosto 2020 benzina +18,6%, gasolio +17,6%

Per le famiglie significa una maggiore spesa annua di 312 euro.

Caro carburanti, dall’agosto 2020 benzina +18,6%, gasolio +17,6%
Economia Torino, 24 Agosto 2021 ore 09:00

Caro carburanti, dall’agosto 2020 benzina +18,6%, gasolio +17,6%

Caro dei carburanti

Continuano a salire i prezzi dei carburanti, con la benzina che – secondo le ultime rilevazioni del Mise – costa in media 1,657 euro al litro, mentre il gasolio torna a quota 1,510 euro/litro. Rispetto allo stesso periodo del 2020, la benzina registra un rincaro record del +18,6%, mentre il gasolio costa il 17,6% in più – denuncia il Codacons – Questo significa che un pieno di verde costa oggi 13 euro in più rispetto ad agosto dello scorso anno, mentre per un pieno di diesel l’aggravio di spesa è pari a +11,3 euro. Da inizio anno la benzina è cresciuta invece del +15%, mentre il gasolio del +14,5%.

Stangata

“Aumenti che si traducono in una vera e propria stangata per le tasche dei consumatori – attacca il presidente Carlo Rienzi – I rincari alla pompa si traducono infatti in una maggiore spesa, solo per i rifornimenti di carburante, pari a +312 euro annui a famiglia”.