Colore e arte fa centro: un successo la mostra realizzata dai bimbi delle scuole

I disegni sono stati finalizzati ad avvicinare i bambini all’arte, a scoprire i suoi linguaggi ed a stimolare in loro un atteggiamento creativo.

Colore e arte fa centro: un successo la mostra realizzata dai bimbi delle scuole
Rivarolo, 16 Luglio 2018 ore 13:20

Colore e arte si è rivelato un progetto da 10 e lode. Grande successo a Montalenghe per la mostra dei disegni e creazioni artistiche realizzate dai bimbi delle scuole.

Colore e arte da 10 in pagella

Una bella mostra di disegni, composizioni artistiche e molta fantasia colorata ha contraddistinto a Montalenghe la prima domenica di luglio nella scuola primaria comunale «Sandro Pertini». Dal progetto Colore e arte, realizzato coi bimbi della locale scuola dell’infanzia dalla maestra Luisella Castellina, con un laboratorio di due ore settimanali durante l’intero anno scolastico, sono state presentate molte piccole opere. Nell’arco della giornata festiva è stato possibile visitare l’esposizione realizzata in particolare dai bambini dell’ultimo anno di materna, che il prossimo settembre inizieranno una nuova avventura nella Primaria: con un bel «bravi» alle varie Giulia, Alice, Lorien, Bianca, Giulia, Miriam, Jacopo e Giulio.

Piccoli artististi crescono

Piccoli artisti crescono in paese grazie al riuscito progetto Colore e arte. «Sono stati adoperati vari materiali – ci spiega una maestra – , usando diverse tecniche e colori. Disegni finalizzati ad avvicinare i bambini all’arte. A scoprire i suoi linguaggi ed a stimolare in loro un atteggiamento creativo rispetto ai materiali e all’uso del colore. E poi a promuovere l’osservazione, la riproduzione, la capacità di vedere oltre il convenzionale, sviluppando un pensiero attivo e creativo. Sono stati rappresentati quadri importanti come la Gioconda, gli angioletti di Raffaello Sanzio, i girasoli di Vincent Van Gogh. E poi gli elefantini variopinti della storia di Elmer, il lupo arcobaleno, personaggi dei cartoni. Anche le primarie hanno voluto esporre dei cartelloni fatti durante l’anno: fra i tanti, quello dedicato alla Giornata dei diritti dei bambini o alle elezioni del sindaco a scuola».

Se fossi un sindaco

«In quest’ultimo caso, il cartellone era intitolato “Se fossi un sindaco”. – spiegano le maestre che hanno seguito il progetto Colore e arte – Nel cartellone sono riportati due elenchi di priorità. Per la scuola: ristrutturare il campo e l’edificio, comprare altri computer. Ed il paese con un parco giochi per i cani, una pista ciclabile. E poi l’albero della storia. Rappresenta le nostre radici, i buoni propositi (sorridere, aiutare, rispettare)». Tante tecniche (fra le tante quelle della textura) ed un originale modo di ricomporre le foto. Tagliarle a pezzi e riassemblarle su un foglio. Con tanti messaggi che spesso anche gli adulti dimenticano. Tra questi infatti c’era quello di «imparare a rispettare la natura e a voler bene agli animali.

2 foto Sfoglia la gallery

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve