economia

Contributo comunale a Pont per chi apre una nuova attività

Contributo comunale a Pont per chi apre una nuova attività
Alto Canavese, 28 Luglio 2020 ore 18:10

Contributo comunale a Pont per chi apre una nuova attività, misura varata dalla Giunta per rilanciare l’economia locale.

Contributo comunale a Pont per chi apre una nuova attività

Un contributo di 2mila euro a fondo perduto per chi deciderà di aprire un’attività a Pont Canavese. La misura varata dalla Giunta comunale prevede l’erogazione del finanziamento a chi, nel corso del biennio 2020-2021, aprirà in paese nuove attività di commercio al dettaglio il cui esercizio sia soggetto a SCIA o ad altro titolo autorizzatorio (escluse le forme speciali di vendita al dettaglio), nuove attività artigianali, nuovi pubblici esercizi. Al contributo si aggiungerà la riduzione del 60% dell’importo previsto per la monetizzazione dei posti a parcheggio per la realizzazione di eventuali superfici di somministrazione.

In tre tranche

Il contributo sarà erogato in tre tranche: il 40 per cento entro il 31 dicembre dell’anno solare di apertura e le ulteriori due rate, pari al 30 per cento, entro il 31 dicembre del primo e del secondo anno successivi all’anno di apertura. Le rate del contributo saranno erogate previa verifica dei corretti adempimenti delle obbligazioni tributarie di competenza e, qualora l’esercente non risultasse in regola, il contributo sarà sospeso fino a dimostrazione degli avvenuti adempimenti. Il modulo per la richiesta  è disponibile sul sito del Comune di Pont (www.comune.pontcanavese.to.it).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità