Economia

Inps, i sussidi di accompagnamento costano 12 miliardi annui

E’ stato pubblicato  il 15esimo rapporto annuale dell’INPS. Il rapporto 2015, oltre a tracciare un bilancio di ciò che l’Istituto ha fatto negli ultimi 12 mesi, utilizza i dati   per capire come sta cambiando il mercato del lavoro 

Inps, i sussidi di accompagnamento costano 12 miliardi annui
Economia 10 Agosto 2016 ore 22:00

E’ stato pubblicato  il 15esimo rapporto annuale dell’INPS. Il rapporto 2015, oltre a tracciare un bilancio di ciò che l’Istituto ha fatto negli ultimi 12 mesi, utilizza i dati   per capire come sta cambiando il mercato del lavoro 

Il 2015 è stato caratterizzato da un forte incremento nella quota di assunzioni con contratti a tempo indeterminato ai danni dei contratti a tempo determinato. Non sempre la stabilizzazione dei contratti di lavoro è accompagnata da una stabilizzazione nel tempo pieno. 4 lavoratori su 10 assunti con contratti a tempo indeterminato hanno impieghi part-time. E una quota importante degli impieghi full-time  comporta meno di 312 giorni remunerati direttamente dall’impresa all’anno. Sui sussidi di disoccupazione  il 2015 è stato l’anno di entrata a regime della NASPI: più di 1,5 milioni di persone hanno fruito di questo trattamento allungando la durata media teorica delle prestazioni dei sussidi di disoccupazione di oltre tre mesi, passando da 7,1 a 10,5. Il numero dei beneficiari delle indennità di accompagnamento è cresciuto del 75,5% negli ultimi 15 anni, passando da 1,2 milioni nel 2000 a 2,2 milioni nel 2015, per una spesa complessiva pari a circa 12 miliardi annui.