Menu
Cerca

Si rifanno il look le scuole elementari di Cuorgnè, Priacco e Salto

I progetti esecutivi-definitivi degli interventi sono stati approvati dalla giunta Pezzetto il 27 maggio scorso.

Si rifanno il look le scuole elementari di Cuorgnè, Priacco e Salto
Economia Rivarolo, 28 Giugno 2019 ore 18:00

Si rifanno il look le elementari del paese delle due torri. Partono i lavori di manutenzione straordinaria alle scuole di Cuorgnè. I progetti esecutivi-definitivi degli interventi sono stati approvati dalla giunta Pezzetto il 27 maggio scorso.

Si rifanno il look le scuole elementari

Il restyling alle scuole elementari è finanziato interamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. «La manutenzione straordinaria edifici scolastici in località Salto (180mila euro) e Priacco (60mila euro), a firma dell’architetto Roberta Maggio di Bairo – fanno sapere dal Comune – prevede la realizzazione di un insieme di lavorazioni finalizzate alla messa in sicurezza dell’immobile, all’adeguamento normativo e all’efficientamento funzionale. Mentre all’Aldo Peno il quadro economico complessivo del maquillage, affidato alla ditta Sertec s.r.l. di Loranzè, è pari a 350mila euro».

Manutenzioni e sicurezza

Sulla riqualificazione l’assessore Silvia Leto sottolinea: «Questi lavori sono sicuramente azioni importanti che testimoniano l’impegno sostenuto dalla nostra amministrazione rispetto al mondo scuola e alla sicurezza sul luogo di lavoro, due elementi che devono andare sempre di pari passo e che ci stanno a cuore. Già negli anni passati sono stati fatti degli interventi corposi e onerosi di adeguamento alle norme antincendio e verifiche antisismiche. lavori alle scuole saranno effettuati nel periodo estivo contemporaneamente in tutte e tre le scuole oggetto di intervento, in modo da essere terminati per l’inizio del nuovo anno scolastico 2019/2020».

Le parole dell’assessore

L’assessore Davide Pieruccini aggiunge: «Con estrema gioia comunichiamo l’avvio dei lavori di manutenzione nei plessi scolastici cittadini grazie ad un finanziamento di €870000 destinati alla messa in sicurezza tramite manutenzione straordinaria. Questi lavori verranno eseguiti a partire dalle prossime settimane grazie al piano nazionale di edilizia scolastica del precedente Governo denominato “Scuole sicure”. I plessi interessati non saranno solo quelli del concentrico ma anche quelli di Salto e Priacco. E’ un giusto segnale per chi solo un paio di anni fa alimentò polemiche circa una volontà di questa Amministrazione nel chiudere le Scuole “di Frazione”. Ricordo che il sottoscritto ogni anno porta in deliberazione il documento necessario per l’utilizzo del plesso di Priacco richiesto dalla Città Metropolitana di Torino. Il lavoro svolto con la totalità degli amministratori comunali, in primis il sindaco Beppe Pezzetto e gli uffici comunali preposti, ha permesso di poter raggiungere l’obiettivo fondamentale di garantire la sicurezza verso chi frequenta o lavora nelle scuole cuorgnatesi. Sicuramente una buona partenza per il nuovo Istituto Comprensivo che partirà con il nuovo anno scolastico 2019/20. Tutto perfetto, difficile chiedere altro in attesa della prossima costruzione della nuova scuola Media che nascerà sulle macerie di quella attuale.I luoghi dell’istruzione cittadina entreranno così  finalmente nel futuro e potranno garantire a tutto il territorio strutture adeguate, sicure, funzionali e belle !».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli