Economia

Maturità 2018, ecco le tracce della prima prova, quella di italiano

Gli auguri del Ministro degli Interni Salvini e quello dell'Istruzione Bussetti.

Maturità 2018, ecco le tracce della prima prova, quella di italiano
Economia Rivarolo, 20 Giugno 2018 ore 12:41

Maturità 2018 al via oggi. Queste le tracce.

Maturità 2018

Sono 509.307 gli studenti (cifra record degli ultimi cinque anni) impegnati nell’esame. Il via questa mattina. Tutti in classe alle 8.30 con l'apertura della busta contenente le tracce della prima prova dell'esame, quella di italiano. Gli studenti hanno a loro disposizione sei ore per terminare il compito.

Gli auguri dai Ministeri

Ai giovani impegnati negli esami è già arrivato il messaggio di auguri del Ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, che ha invitato i ragazzi a vivere questa esperienza “nel migliore dei modi possibili”. Grande certamente la tensione tra i giovani che, dopo un anno intenso passato a studiare si avviano dunque a completare un ciclo davvero importante dei loro studi.

«Ragazze e ragazzi, in bocca al lupo per la maturità! Un po’ vi invidio e se potessi tornerei agli anni del Manzoni a Milano, con i miei italiano e latino allo scritto, greco e storia all’orale, e un 48 finale”. #maturità2018. Così il neo Ministro degli Interni Matteo Salvini affidando il suo augurio ai ragazzi a Facebook.

Le tracce

Le tracce proposte riguardano Giorgio Bassani, con un brano tratto dal suo libro più famoso, Il Giardino dei Finzi-Contini dove il protagonista racconta di quando da ragazzo fu cacciato dalla biblioteca pubblica perché ebreo. Per il tema storico la cooperazione internazionale con Alcide De Gasperi e Aldo Moro mentre nel 70esimo anno della Costituzione il principio dell’uguaglianza formale e sostanziale della Carta è stato scelto per il tema di ordine generale. Per il saggio o articolo di giornale sono indicati invece i volti della solitudine nell’arte e nella letteratura che tra i testi include una poesia di Alda Merini. Per il componimento storico-politico  si chiede di parlare di masse e propaganda (con brani di Giulio Chiodi e Andrea Baravelli).

Il dibattito bioetico sulla clonazione è il tema per il tecnico-scientifico (con un articolo di Elisabetta Intini tratto da Focus.it) così come la creatività e la dote d’immaginare, come risultato di talento e caso, sono i contenuti della traccia di quello socio-economico.

Le altre prove

A partire da domani, giovedì 21 giugno, invece, ci sarà la seconda prova, che varierà a seconda delle diverse specializzazioni delle scuole. Proprio per questo potrà avere anche una durata diversa, dalle 4 alle 6 ore. La terza prova d’esame, invece, ci sarà nella giornata di lunedì 25. Terminata la parte degli scritti, dunque, gli studenti avranno poi il tempo di continuare la loro preparazione in vista degli orali.