Economia
TURISMO

Piemonte conferma voucher vacanze, da settembre 4x2

Dal 14 luglio escursioni e attività outdoor scontate del 50% nelle Alpi Biellesi.

Piemonte conferma voucher vacanze, da settembre 4x2
Economia 14 Luglio 2022 ore 16:08

La Regione Piemonte conferma il voucher vacanze. Dal 14 luglio escursioni e attività outdoor scontate del 50% nelle Alpi Biellesi.

In Val Maira (Cuneo) e nelle Valli di Lanzo (Torino), sul lago Maggiore e nelle 'terre Reali', a cavallo tra Cuneese e Torinese. E dal 5 settembre parte la formula del 4x2, quattro notti al prezzo di due: una offerta dalla struttura ricettiva, l'altra dalla Regione.

"Una formula di successo - spiegano il presidente della Regione Alberto Cirio e l'assessore al Turismo Vittoria Poggio - che riproponiamo investendo 1,2 milioni di euro. La nuova formula punta a incentivare una permanenza più lunga sul nostro territorio che solitamente si attesta a una media di quasi tre notti. Il voucher vacanza continuerà a essere uno stimolo in più per scegliere il Piemonte, che questa estate è tra le mete favorite dopo quelle del mare".

Il sondaggio

Dall'ultimo sondaggio promosso dall'Osservatorio Turistico regionale e VisitPiemonte in collaborazione con METIS Ricerche, infatti, il Piemonte - fa notare la Regione - risulta una delle mete italiane più gettonate subito dopo quelle del mare.
Ad attrarre sono le attività all'aria aperta (58%), ma cresce anche la voglia di visite culturali (40%).

Dati positivi

Dati positivi confermati dai numeri dei primi mesi del 2022 su tutti i prodotti turistici di punta della Regione: sui laghi, ad esempio. valori in linea con quelli pre-pandemia del 2019, e un bilancio particolarmente favorevole a maggio, +10% arrivi, +18% sui pernottamenti.
I pacchetti potranno essere acquistati fino al 30 giugno 2023, termine entro il quale dovranno anche essere utilizzati. Lo scorso anno sono stati circa 55.000 i voucher acquistati per un totale di 300.000 pernottamenti in Piemonte.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter