Menu
Cerca
Carnevale in Canavese

Carnevale di Castellamonte: domani la presentazione di dame, terzieri e clavario

Appuntamento domenica 9 febbraio nella sala consiliare alle 10.30.

Carnevale di Castellamonte: domani la presentazione di dame, terzieri e clavario
Sagre e feste 08 Febbraio 2020 ore 13:52

Carnevale di Castellamonte: domani la presentazione di dame, terzieri e clavario. Appuntamento domenica 9 febbraio nella sala consiliare alle 10.30.

Carnevale di Castellamonte

Nella città dell’Arco di Pomodoro è ufficialmente partito il «Toto Pignatera e Primo Console 2020» con una raffica di potenziali candidati a vestire i panni della contessa Isabella di Montebello e del conte Bernardo Gaio. Non si tratta di un refuso o di uno scherzo goliardico. E’ infatti salva la 68esima edizione del Carnevale storico di Castellamonte. Domenica 9 febbraio nella sala consilaire alle 10.30 ci sarà la presentazione a cura del cerimoniere di dame, terzieri, clavario e alfieri della manifestazione.

Tradizione salva!

Un evento atteso salvato grazie alla passione, impegno e determinazione, unite ad un briciolo di «sana follia», di sei amici l’attesa manifestazione carnascialesca vivrà un nuovo ed emozionante capitolo. La provvisoria assenza del direttivo della Pro loco, che si è dimesso in massa nel mese di ottobre dello scorso anno, e le difficoltà organizzative dovute alle tempistiche ristrette sembrava avessero messo definitivamente i bastoni tra le ruote all’atteso appuntamento in abiti storici. A «gettare il cuore» ci ha invece pensato un affiatato gruppo di amici. Hanno formato un’associazione ad hoc decidendo all’ultimo di dare una preziosa e decisiva mano per mantenere in piedi una delle tradizioni più felici di Castellamonte.

La parola agli organizzatori

«Siamo uniti dalla stessa malattia: il nostro Carnevale storico – spiegano gli organizzatori dell’evento –  Il nostro gruppo è apolitico e libero da legami come “aquiloni” in cielo. Il sodalizio nasce con l’unico intento di organizzare il Carnevale storico, garantendo la presenza dei personaggi e la continuità di una tradizione che va avanti ininterrottamente da 68 anni. Contiamo come sempre sul calore e la partecipazione dei castellamontesi e non». L’associazione ha già stilato il programma dell’evento. Domenica 9 febbraio alle 10.30 nella sala consiliare di Palazzo Antonelli quindi il via all’iniziativa carnascialsca. Sabato 15 febbraio di sera uno dei momenti clou con alla sera l’emozionante presentazione a Palazzo Botton di Bela Pignatera e Primo Console. Domenica mattina, 23 febbraio, in piazza Vittorio la consueta presentazione del «gigantesco» Re Pignatun. Gran finale mercoledì 26, quando i personaggi storici parteciperanno alla sfilata allegorica dei carri, realizzata dal Comune di Castellamonte.