Menu
Cerca

Alice Superiore Lugnacco e Pecco si fondono in un solo Comune

Il via libera della Città Metropolitana. Ora la palla passa al Consiglio Regionale.

Alice Superiore Lugnacco e Pecco si fondono in un solo Comune
Politica Ivrea, 30 Gennaio 2018 ore 08:49

Alice Superiore Lugnacco e Pecco. Il Consiglio metropolitano dà dunque il via libera al progetto di fusione.

Alice Superiore Lugnacco e Pecco

I Comuni di Alice Superiore, Lugnacco e Pecco potrebbero diventare un unico Comune. La delibera della Città metropolitana è infatti arrivata venerdì scorso, 26 gennaio. Il parere è stato unanime: i 10 Consiglieri presenti hanno dunque tutti votato parere favorevole al progetto di fusione dei tre Comuni confinanti, che fanno parte del territorio della Zona omogenea 8 Eporediese. Il condizionale sul futuro dei tre Comuni però è ancora d’obbigo: sul progetto dovrà ora esprimersi il Consiglio Regionale.

Il prossimo passo: garantire continuità

Ora dunque il prossimo passo per l’effettività del’unione è presentare un comunicato ufficiale con una previsione degli effetti conseguenti alla fusione. In particolare bisognerà valutare le conseguenze dell’operazione sul processo di liquidazione della Comunità Montana Valchiusella, Valle Sacra e Dora Baltea Canavesana. E’ necessaria anche una ridefinizione del patto associativo tra il Comune risultante dalla fusione e l’Unione di Comuni Montani Valchiusella. Questo infatti per evitare criticità nella successione di beni, obbligazioni ed eventuale personale dipendente dalle due forme associative.

Gli interventi dei consiglieri

Il capogruppo della lista “Città di città” di centrosinistra ha affermato che è auspicabile il varo di una legislazione che agevoli l’unificazione delle funzioni amministrative tra Comuni confinanti di piccole o medie dimensioni, salvaguardando l’identità delle comunità locali.
Il Consigliere metropolitano delegato allo sviluppo montano, pianificazione strategica, sviluppo economico, attività produttive e trasporti ha sottolineato che il Consiglio è stato chiamato ad avallare le scelte e le esigenze delle comunità locali.
Il capogruppo della Lista civica per il territorio di centrodestra infine si è associato al plauso ai tre Sindaci di Alice Superiore, Lugnacco e Pecco. Ha poi convenuto sull’esigenza di unificare le funzioni amministrative, soprattutto per i piccoli Comuni, che faticano a garantire i servizi, pur salvaguardando l’identità del “campanile”.

4 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli