emergenza covid-19

Coronavirus, Preioni (Lega): “Non abbandonate gli animali domestici, atto indegno”

Coronavirus, Preioni (Lega): “Non abbandonate gli animali domestici, atto indegno”
Torino, 24 Marzo 2020 ore 11:58

In piena emergenza Coronavirus c’è il timore che gli animali da compagnia possano essere abbandonati per la paura che possano essere via di contagio. Preioni: “Non abbandonate gli animale domestici, atto indegno”

Preioni: “Non abbandonate gli animali domestici”

“L’abbandono di animali domestici è un atto indegno ed è un reato”. Alle parole dei giorni scorsi del Commissario Borrelli si aggiunge l’accorato appello a non abbandonare gli animali, raccolto stamane dal capogruppo leghista in regione Piemonte, Alberto Preioni.

“Non è semplicissimo gestire un animale domestico, con le sue abitudini e necessità quando già si è costretti a stare in casa e con le limitazioni alle passeggiate – commenta Preioni – ma i piccoli sacrifici del quotidiano sono ripagati dall’inestimabile vantaggio della presenza dei nostri compagni a quattro zampe nelle nostre vite. Penso agli anziani, che sono la categoria più gravata da questa emergenza e che sicuramente trova nella compagnia dell’animale il più potente antidepressivo naturale e ai bambini, la cui propensione al gioco e al contatto, può trovare in cani e gatti la valvola di sfogo affettiva oggi come non mai”.

“Non dobbiamo avere paura del contagio attraverso gli animali – conclude Alberto Preioni – che non ha assolutamente evidenze scientifiche di alcun tipo, i nostri animali sono al nostro fianco anche in questo momento difficile, ricambiamo sentimenti e vicinanza senza timori, anche loro fanno parte della ricetta vincente perché questo capitolo complicato e doloroso si concluda in fretta, lasciando immutati i legami affettivi e tornando presto alla normalità.”

Così in una nota Alberto Preioni, Presidente del Gruppo Lega Salvini Piemonte.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei