Politica
Pont Canavese

Dopo polemiche e discussioni ecco la nuova scuola

Durante le progettazione e la realizzazione non sono mancate le dichiarazioni pro e... contro.

Dopo polemiche e discussioni ecco la nuova scuola
Politica Alto Canavese, 09 Maggio 2021 ore 15:22

Dopo polemiche e discussioni a Pont Canavese è stata consegnata la nuova scuola media.

Dopo polemiche e discussioni

Il Comune di Pont Canavese è entrato a tutti gli effetti in possesso del nuovo polo scolastico di via Roma. La «consegna chiavi in mano» dell'edificio destinato ad ospitare gli allievi della scuola media da parte della ditta costruttrice è avvenuta lo scorso 22 aprile, dopo la conclusione del lungo iter di collaudi e verifiche necessarie. A darne ufficialmente notizia è stato il sindaco Bruno Riva nel corso dell'ultima seduta del Consiglio comunale, convocata mercoledì 28 aprile, ancora a «porte chiuse» a causa dell'emergenza Covid, e trasmessa in differita on line.

Il sindaco

«Abbiamo ricevuto le chiavi alle ore 9 - ha sottolineato Riva - e per le 10 abbiamo immediatamente convocato un incontro con la direzione scolastica, affinché potesse prendere visione dell'edificio, in modo da valutare tempi e modalità di ingresso. Nella nuova scuola i ragazzi troveranno un ambiente molto luminoso ed accogliente». Il sindaco ha annunciato poi un'altra importante novità relativa al servizio di raccolta dei rifiuti ingombranti, che entrerà in vigore a partire proprio da maggio.

La differenziata

Ogni secondo sabato del mese, infatti, il servizio di conferimento che riguarda i rifiuti ingombranti (sino al prossimo dicembre) non avverrà  più come in precedenza utilizzando il cassone posizionato sotto il cavalcavia in via Orco, ma bensì sarà effettuata nel piazzale di fronte al campo sportivo «Bruno Costa Laia» mediante uno «scarrabile» messo a disposizione dalla Teknoservice. Qui i pontesi potranno portare i rifiuti ingombranti previsti nelle seguenti date: 8 maggio, 12 giugno, 10 luglio, 14 agosto, 11 settembre, 9 ottobre, 13 novembre e 11 dicembre, dalle ore 9 alle 11. È  fissato un tetto massimo di 5 pezzi per famiglia. Il servizio è valido per tutti i cittadini iscritti alla Tari di Pont Canavese, fino allo riempimento dello «scarrabile».

Anche ingombranti

Si potranno conferire i rifiuti ingombranti (divani, mobili, sedie ed altri oggetti similari) e i «Raee» (per esempio elettrodomestici e computer), mentre non sarà possibile smaltire i rifiuti speciali (pneumatici, macerie, sanitari, vernici, neon, estintori, oli minerali o vegetali, rifiuti pericolosi e batterie). Per maggiori informazioni è necessario rivolgersi in Comune - Servizio di Polizia Locale, chiamando lo 0124-862511, oppure scrivendo una mail ad