Menu
Cerca

Il Suap di Cuorgnè un modello a livello nazionale

Nell’ambito della riforma della Pubblica Amministrazione, il Suap del comune di Cuorgnè individuato come modello organizzativo a livello nazionale

Il Suap di Cuorgnè un modello a livello nazionale
Politica 03 Marzo 2017 ore 15:17

Nell’ambito della riforma della Pubblica Amministrazione, il Suap del comune di Cuorgnè individuato come modello organizzativo a livello nazionale

E’ stata presentata a Roma la ricerca del Dipartimento di Scienze sociali e Politiche dell’Università degli studi di Milano sugli Sportelli Unici delle Attività Produttive. si tratta di un’indagine comparata su tutto il territorio nazionale. Nell’ambito della riforma della Pubblica amministrazione, sono state individuati i diversi modelli organizzativi e le migliori pratiche. In questo contesto anche il Comune di Cuorgnè è stato inserito nella ricerca come modello di aggregazione. Il sindaco della città, Giuseppe Pezzetto, non nasconde la propria soddisfazione: “Ho sempre ritenuto strategica l’aggregazione del Suap, e il nostro aggrega alla data circa 42 Comuni. So che questa notizia può sembrare solo per addetti ai lavori, ma riuscire a velocizzare la burocrazia nei confronti di quanti vogliono fare impresa può e deve diventare un elemento di attrazione e sviluppo delle attività”. Un riconoscimento a livello nazionale che si è reso possibile grazie ad una visione strategica operata sul territorio, ed anche alla volontà della struttura comunale. “Ci saranno a breve a livello normativo delle ulteriori semplificazioni, ed aver contribuito anche con la nostra esperienza è già di per se un buon risultato – chiosa Pezzetto – Confido che lo sviluppo digitale del processo renda sempre più semplice e veloce fare impresa, con l’obiettivo che pubblico e privato abbiano sempre più come obiettivo il mettere al centro l’impresa, l’imprenditore grande o piccolo che sia”.