Menu
Cerca

Ivrea, la denuncia del M5S sulla fondazione Guelpa: "Applicato il sistema Torino del Pd"

Dopo le recenti polemiche in Consiglio comunale il capogruppo pentastellato Pierre Blasotta accusa: "Purtroppo “normale amministrazione” per chi ha avuto a che fare con l'ambiente Eporediese".

Ivrea, la denuncia del M5S sulla fondazione Guelpa: "Applicato il sistema Torino del Pd"
Politica 09 Agosto 2016 ore 22:00

Dopo le recenti polemiche in Consiglio comunale il capogruppo pentastellato Pierre Blasotta accusa: "Purtroppo “normale amministrazione” per chi ha avuto a che fare con l'ambiente Eporediese".

"Molti dei punti sottolineati da Liore, sono praticamente identici a quelli che la minoranza comunale segnala da tempo in Consiglio". Così Pierre Blasotta, capogruppo del M5S stigmatizzata le presunte irregolarità segnalate da Marco Liore, esponende del cda della Fondazione Guelpa. "Sicuramente alcuni punti possono essere considerati “errori umani”, che possono accadere, ma è la sordità alle segnalazioni e ai consigli che disturba di più in questi casi nonché l'assoluta assenza di volontà nel porvi rimedio".  Erogazione di un contributo ad una Associazione che non aveva i requisiti richiesti dal regolamento della fondazione,  modelli F24   pagati in ritardo, comportando sanzioni ed interessi a carico della Fondazione, pagamenti a fornitori errati maggiori del dovuto senza poi chiedere indietro la quota non dovuta. E ancora: il bilancio   2015  approvato oltre il termine del 30 Aprile,idem alcuni verbali e atti (talvolta anche negati) e nessun monitoraggio sul patrimonio finanziario della fondazione di circa 10 milioni di euro. "Varrebbe invece la pena di verificare che il patrimonio sia in buone mani e che gli investimenti fatti   siano adeguati e sufficientemente sicuri". Ed ha tagliato corto: Il “sistema Torino” è stato declinato e replicato in modo pressoché identico in tutte quelle situazioni in cui il PD si è trovato a governare, e non è un caso che i problemi siano praticamente identici in più parti del territorio". Sul numero in edicola dal 10 agosto un ampio approfondimento sullo stato delle Fondazioni eporediesi.