Insediata la nuova giunta comunale di Ceresole guidata dal neoeletto sindaco Gioannini

Insediata la nuova giunta comunale di Ceresole guidata dal neoeletto sindaco Gioannini
Rivarolo, 06 Luglio 2019 ore 11:56

Si è insediata la nuova giunta comunale di Ceresole, illustrato il programma per il prossimo futuro.

Nuova giunta comunale di Ceresole

Quello andato in scena recentemente non è stato solo il Consiglio comunale delle polemiche a distanza tra vicesindaco ed ex primo cittadino. E’ stato anche un momento importante per la nuova Amministrazione di Ceresole Reale guidata da Alex Gioannini, che di fatto ha così gettato le basi al fine di iniziare il lavoro legato alla prossima legislatura.

Assessorati e deleghe

Ad affiancare il giovane borgomastro ceresolino ci sarà Mauro Durbano, che avrà quali deleghe quelle a Bilancio, Patrimonio, Area Tecnico-urbanistica e viabilità, Personale, Rapporti istituzionali e Comunicazione. Come assessore, invece, è stato designato Davide Bruno Mattiet, il quale invece si occuperà nello specifico di Area Turistico-sportiva, Cultura e Rapporti con le associazioni. Spazio pure agli altri componenti della maggioranza, che hanno a loro volta ricevuto alcune deleghe. Davide Blanchetti si occuperà di sport, Sergio Brigante di ambiente, turismo e lingua francoprovenzale saranno argomenti trattati da Matteo Circio, mentre Viktorija Juskeviciute si occuperà di scuola e istruzione. Infine, Emiliano Moretti avrà la delega ad urbanistica ed edilizia.

A livello di capigruppo, invece la maggioranza sarà rappresentata da Circio, mentre non avendo dato alcuna comunicazione in merito, in automatico Cristiana Cima risulta quella dell’opposizione

Illustrato il programma delle opere da realizzare

Nel corso dell’assise il neo sindaco ha voluto ringraziare Danilo Chabod, Mariagrazia Bevilacqua e Manuel Bellanzon, ovvero i componenti della sua lista che non sono entrati in Consiglio. Entrando, invece nelle specifiche del programma delle opere da realizzare nel prossimo futuro, tra le priorità della Giunta Gioannini ci sono il rilancio turistico del paese, in particolare attraverso la creazione di eventi non solo in alta stagione, ma durante l’intero corso dell’anno. Importante, poi, il recupero e la riapertura di immobili considerati di una certa rilevanza e di proprietà comunale, tra i quali spiccano il centro fondo, nonché l’hotel Ciarforon, i quali da troppo tempo risultano chiusi. Infine, non di secondo piano è la collaborazione con tutte le associazioni e le forze propulsive del paese. Questo per far sì di perseguire un obiettivo comune all’intera realtà ceresolina.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve