Politica
nuovo ospedale ivrea

PiazzaEporedia incontra il parlamentare Giglio Vigna per il nuovo ospedale di Ivrea

PiazzaEporedia ha elencato le varie iniziative intraprese nel corso degli ultimi mesi con lettere inviate ai sindaci ed alla Regione

PiazzaEporedia incontra il parlamentare Giglio Vigna per il nuovo ospedale di Ivrea
Politica Ivrea, 30 Aprile 2022 ore 15:43

PiazzaEporedia incontra il parlamentare Giglio Vigna per il nuovo ospedale di Ivrea

L'incontro per il Nuovo Ospedale di Ivrea

Continuano gli incontri della web community PiazzaEporedia sul tema del nuovo ospedale di Ivrea. Nel pomeriggio del 29 aprile, PiazzaEporedia ha incontrato il parlamentare eporediese della Lega, l'Onorevole Alessandro Giglio Vigna per parlare del tema ubicazione della struttura nuovo ospedale di Ivrea nell'area ex Montefibre. PiazzaEporedia ha elencato le varie iniziative intraprese nel corso degli ultimi mesi con lettere inviate ai sindaci ed alla Regione. E nello stesso tempo attivando campagne informative verso i cittadini perché c'è il rischio per Ivrea di perdere l'ospedale. In tal senso l'azione congiunta con il Comitato per l'Ospedale di Ivrea e del Canavese intitolata “Ci vogliono togliere l'ospedale!” con l'invito di sostenere attraverso l'invio di mail l'ubicazione in Ivrea.

Area ex Montefibre: unica area idonea per l'ubicazione del nuovo nosocomio

L'onorevole Giglio Vigna ha apprezzato le varie iniziative confermando con coerenza il forte legame con la città eporediese. Per la Lega – ha affermato Giglio Vigna – non ci sono dubbi nel sostenere l'ubicazione nell'area ex Montefibre come unica area idonea per l'ubicazione del nuovo nosocomio. E per concretizzare il tutto – ha sottolineato – di seguire personalmente passo passo l'evolversi della situazione con la regione Piemonte e ha promesso impegno concreto al fine di portare avanti un'unica voce perlomeno per quanto riguarda la Lega e trovare un punto d'incontro con gli altri partiti.

PiazzaEporedia chiede il sostegno anche degli altri partiti

PiazzaEporedia inoltre ha sollecitato un'azione condivisa e allargata agli altri comuni della bassa Valle d'Aosta e del basso Canavese dove il sindaco Sertoli dovrà essere portavoce attivo. E tutti i partiti dovrebbero sostenere e supportare l'azione del Sindaco Sertoli non solo per il tramite di una mozione votata all'unanimità ieri sera in consiglio comunale ad Ivrea. Per questo tutte le forze del consiglio comunale di Ivrea dovrebbero anche parlare, come sta facendo la Lega e l'onorevole Giglio Vigna, con i loro consiglieri regionali di riferimento. Questo per andare a dare ancora più significato e valorizzare la Mozione approvata ieri sera e aiutare l'azione della Amministrazione di Ivrea, del Sindaco Sertoli e dei gruppi pro Ospedale ad Ivrea nell'area ex Montefibre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter