Targa di Fratelli d’Italia imbrattata da ignoti, solidarietà dal leghista Pianasso

«Censuriamo con forza la stupida bravata di qualche imbecille. A Fratelli d’Italia va tutta la solidarietà della Lega del Canavese».

Targa di Fratelli d’Italia imbrattata da ignoti, solidarietà dal leghista Pianasso
Rivarolo, 01 Novembre 2019 ore 09:19

Targa di Fratelli d’Italia a Rivarolo imbrattata da ignoti, il senatore della Lega Cesare Pianasso esprime tutta la sua solidarietà agli alleati di Fratelli d’Italia.

Targa di Fratelli d’Italia a Rivarolo imbrattata da ignoti

Ieri la scoperta: la targa della sede rivarolese di Fratelli d’Italia è stata imbrattata da ignoti con uno spray di colore rosso. La sede, che è intitolata alla memoria di Ettore Roggero, si trova in corso Torino. Immediate le reazioni della politica con la solidarietà espressa dal senatore leghista Cesare Pianasso.

LEGGI ANCHE: Imbrattata la targa della sede di Fratelli d’talia

Le parole di Pianasso

Siamo alle solite: la sinistra continua a gridare contro una presunta campagna d’odio che sarebbe condotta da Lega e Fdi, ma guarda caso sono sempre le sedi di questi partiti ad essere bersaglio di atti violenti e dimostrazioni di intolleranza. Agli alleati di Fratelli d’Italia va tutta la solidarietà dei militanti della Lega canavesana. I nostri partiti non abbasseranno certo la testa di fronte a simili stupide intimidazioni. Attendiamo però fiduciosi qualche cenno di censura dell’episodio anche da parte dei rappresentanti del Pd o dei Cinquestelle locali. Sarà un’attesa vana come al solito?

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve