Idee & Consigli
intelligenza artificiale

L’Intelligenza Artificiale fra possibilità, vantaggi e rischi

Il Dottor Carnazza dello Studio Futura di Ciriè espone concetti, riflessioni e preoccupazioni in merito: con un video chiaro e diretto affronta l’argomento

L’Intelligenza Artificiale fra possibilità, vantaggi e rischi
Idee & Consigli 09 Maggio 2022 ore 08:52

L’Intelligenza Artificiale rappresenta un autentico universo, in parte già conosciuto e in parte ancora da scoprire. Per sua natura è però fatto di possibilità, vantaggi e purtroppo anche di rischi. A parlarcene è Gino Carnazza, medico radiologo dello Studio Futura di Ciriè. Con il video che trovate qui sotto ha voluto riassumere quanto descritto dai relatori dell’evento “L’Intelligenza Artificiale in radiologia”, recentemente svoltosi alla Palazzina di Caccia di Stupinigi e organizzato dallo Studio Futura. Il medico è partito dando la definizione di Intelligenza Artificiale: “Si intende quella branca dell’informatica che crea software che eseguono lavori che abitualmente farebbe la mente umana. Il software impara dai dati che noi gli forniamo”.

L’Intelligenza Artificiale

Nel corso della sua interessante narrazione, mai banale e per niente noiosa, il dottor Carnazza affronta diverse tematiche legate all’IA e alle sue applicazioni. Proponendo anche una serie di riflessioni assolutamente non scontate, oltre che ad alcune preoccupazioni. Il riferimento non è solo al campo medico: viene citato per esempio Garry Kasparov, celebre scacchista russo battuto proprio dall’Intelligenza Artificiale quando era campione del mondo in carica. Quindi c’è spazio per una constatazione importante e per altri esempi emblematici: “L’IA è già dappertutto, nella guida delle autovetture, nei grandi magazzini al posto degli uomini e persino nell’arte”.

Potenzialità e preoccupazioni

Nel corso dei 6 minuti abbondanti di video si prende atto anche delle potenzialità dell’IA, già capace di superare i medici nell’individuare le patologie. E non solo, perché tra i vantaggi compare la radiomica, argomento approfondito nel corso del filmato del dottor Carnazza. Ci sono ovviamente dei limiti e dei rischi di errore. E poi subentrano alcuni timori: pare infatti che “alcuni ricercatori siano in grado di predire la morte di un paziente sulla base di una semplice radiografia al torace. Qui si apre un problema etico”. Di certo c’è che l’Intelligenza Artificiale ci mette di fronte ad una rivoluzione che potrebbero persino coinvolgere la nostra sfera emotiva, oltre che il lato operativo della nostra esistenza (nel senso che alcuni lavori potrebbero scomparire lasciando spazio alle macchine?).

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter