Idee & Consigli
Sponsorizzato

La Sagra della Pesca Ripiena torna protagonista!

Dopo due anni di stop riparte la manifestazione di Vauda di Rocca, in programma dal 6 al 13 agosto

La Sagra della Pesca Ripiena torna protagonista!
Idee & Consigli 27 Luglio 2022 ore 06:00

La Sagra della Pesca Ripiena torna protagonista. Dal 6 al 13 agosto andrà in scena l’edizione numero 20 della manifestazione organizzata dall’Associazione La Baraca. Dopo lo stop forzato di due anni, riparte più ricca che mai la kermesse che nel 2019 ha attirato a Vauda di Rocca migliaia di visitatori. C’è grande attesa per il ritorno della regina delle delicatezze, ovvero sua maestà la pesca ripiena, riproposta come la tradizione insegna, rigorosamente preparata secondo l’antica ricetta della nonna e cucinata nel forno a legna. Le pesche ripiene di amaretti e cioccolato sono appunto il fulcro della manifestazione: si tratta del tipico dolce al cucchiaio che riempiva di gioia grandi e piccini nelle giornate di festa. La ricetta è quella tradizionale canavesana e il segreto del sapore è la cottura negli antichi forni a legna, fino a qualche tempo fa utilizzati dalle massaie per la cottura del pane.

La Sagra della Pesca Ripiena torna protagonista!

Molti gli spettacoli in programma: ad aprire la manifestazione sarà l’Orchestra Federica Cocco. Ma nei giorni seguenti seguirà ancora tanta musica dal vivo, ballo e divertimento a 360° con grandi orchestre: «Gli Smeraldi» con Marco Zeta, «I Rodigini», Renzo Biondi e l’attesissima e unica data del mese di agosto, in provincia di Torino, di Omar Codazzi. Dopo lo strepitoso successo delle passate edizioni ritornano il Summer Party con animazione sui cubi dell’Energia Disco Mobile e la Franco Bagutti Band, uno spettacolo decisamente alternativo che ripercorre i più grandi successi musicali, dagli anni Cinquanta ad oggi. Non è tutto, perché non mancherà il duo cabarettistico «Marco&Mauro» con la proposta teatrale «Tüt a post».

La «Fera dij persi pin» e La Baraca

Domenica 7 agosto tornano l’8a «Fera dij persi pin», ovvero il mercatino dove si potranno trovare piccolo artigianato, hobbistica, collezionismo, arte, opere del proprio ingegno e tanto altro ancora, e l’intervento del Registro Fiat con le auto storiche. Fra gli organizzatori l’entusiasmo è alle stelle: «Ci siete mancati e a noi è mancata soprattutto l’atmosfera magica e frizzante dei preparativi - hanno spiegato alcuni componenti dell’Associazione La Baraca - la nostra intenzione è quella di trascorrere insieme una settimana all’insegna dell’allegria e soprattutto della spensieratezza, di cui tutti abbiamo bisogno. Termini che ci sono mancati in questi ultimi tempi e che sicuramente accompagneranno le nostre serate. Vi offriamo pertanto un ricco programma di eventi, degustazioni, concerti, balli, musica dal vivo e spettacoli di cabaret».

Stand gastronomico e degustazioni

Nello stand gastronomico della Sagra della pesca ripiena saranno servite esclusivamente specialità piemontesi. Ogni piatto è frutto di uno studio delle vecchie ricette canavesane, un tempo preparate dalle nonne utilizzando i prodotti del territorio. Uno degli obiettivi della sagra è infatti far riscoprire gli antichi sapori della cucina locale con piatti semplici ma gustosissimi: un viaggio fra tradizioni popolari di festa ed enogastronomiche. Momenti di festa dove ognuno diventa protagonista della realtà della vita rurale, scoprendo le leggende che da sempre l’accompagnano. Le degustazioni prevedono acciughe al verde, tomini freschi al verde, peperoni di Carmagnola cotti al forno conditi con olio e timo, salame di turgia, agnolotti piemontesi, fagioli con cotiche cucinati nelle tofeje di Castellamonte, carni alla brace, salsiccia artigianale e per finire la toma di Lanzo. Anche la scelta dei vini è rigorosamente piemontese, con Barbera, Bonarda e Arneis.

6 foto Sfoglia la gallery

Il programma completo della manifestazione

Domenica 6 agosto
ore 19.30 - Apertura stand gastronomico
ore 19.30 - Intrattenimento con i Musicanti di Ceres
ore 21.30 - Grandiosa apertura con l’Orchestra Federica Cocco

Domenica 7 agosto
ore 11 - 8a «Fera dij persi pin», piccolo mercato dell’usato, collezionismo, antiquariato, artigianato e prodotti locali (proseguirà per l’intera giornata)
ore 11 - 8o intervento del Registro FIAT con le auto storiche
ore 11.30 - Partenza corteo auto storiche per giro turistico Benne/Corio/Rocca/Vauda di Rocca
ore 12 - Folklore e musica piemontese
ore 12.30 - Pranzo di San Luigi (per motivi organizzativi è gradita la prenotazione)
ore 17 - Santa Messa
ore 19.30 - Apertura stand gastronomico
ore 21.30 - Serata danzante con l’Orchestra «Gli Smeraldi» e super ospita Marco Zeta

Lunedì 8 agosto
ore 10.30 - Santa Messa
ore 19.30 - Apertura stand gastronomico
ore 21.30 - Dopo il successo delle passate edizioni torna la «Franco Bagutti Band»

Martedì 9 agosto
ore 19.30 - Grande abbuffata di carne alla brace
ore 21.30 - Tradizionale appuntamento con la musica de «I Rodigini»

Mercoledì 10 agosto
ore 19.30 - Apertura stand gastronomico
ore 21.30 - A grande richiesta ritorna Omar Codazzi

Giovedì 11 agosto
ore 19.30 - Apertura stand gastronomico
ore 21.30 - Serata danzante con l’Orchestra Renzo Biondi

Venerdì 12 agosto
ore 19.30 - Apertura stand gastronomico
ore 21.30 - Serata di cabaret Marco&Mauro presentano «Tüt a post»

Sabato 13 agosto
ore 19.30 - Apertura stand gastronomico
ore 21.30 - Energia Disco Mobile presenta: Summer Party con animazione sui cubi

Informazioni e contatti

Durante tutte le serate, a partire dalle 19.30, nello stand gastronomico si potrà degustare la cucina tipica del territorio. Per informazioni:

info@sagradellapescaripiena.it
la baraca@libero.it
011.928502
335.1984892
FB: Sagra Della Pesca Ripiena

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter