Menu
Cerca
Scuola ai tempi Covid

Premi per gli studenti di Design Arte della Ceramica 25 Aprile-Faccio

E' stato assegnato un riconoscimento a tutti gli studenti della classe per l’acquisto di materiale scolastico.

Premi per gli studenti di Design Arte della Ceramica 25 Aprile-Faccio
Scuola Castellamonte, 24 Marzo 2021 ore 09:48

Premi per gli studenti di Design Arte della Ceramica 25 Aprile-Faccio. Gli allievi castellamontesi si sono distinti nel progetto Lievitarte.

Premi per gli studenti di Design Arte della Ceramica

La Didattica a distanza non ferma i bravi e preparati allievi castellamontesi. Pioggia di premi per gli studenti della classe VN «Design arte della Ceramica» dell’Istituto 25 Aprile-Faccio di Castellamonte. I riconoscimenti sono stati assegnati dal Panificio e Pasticceria Goretti di Castellamonte a conclusione del progetto scuola e territorio: «Lievitarte – ceramica dal forno in tavola. «Il tema da sviluppare era quello di progettare e prototipare una Terrina da cottura a forno per dolce. Forme e colori erano a libera scelta dello studente/ssa. Per il materiale ceramico da utilizzare si è data indicazione del gres pirofilo, resistente agli sbalzi termici» spiega Sandra Baruzzi, che da docente referente ha seguito il progetto insieme ai colleghi Federica Blandin e Davide Quagliolo e al dirigente scolastico, Daniele Vallino.

Lievitarte

Alla prima classificata, Sofia Fiorina, è andato un premio di euro 200. «E’ stata premiata l’innovazione della forma che soddisfa appieno la funzione e che può essere presentata in un’ampia gamma cromatica. La terrina sarà realizzata prossimamente da un ceramista di Castellamonte» fanno sapere dal Liceo Faccio. Seconda classificata Chiara Chiadò Rana (euro 150). La sua creazione è stata apprezzata oltre per la forma anche per l’idea di inserire le impronte digitali su ogni terrina. Al terzo posto Carlotta Bertelloni (100 euro): nella sua opera è stata apprezzata
l’idea del puzzle come composizione dell’insieme di terrine. Un premio di euro 50 è andato poi a tutti gli studenti non classificati.

Pioggia di riconoscimenti

«Considerato il periodo storico particolare legato alle problematiche pandemiche – chiosano dall’Iis 25 Aprile-Faccio – viste le difficoltà oggettive incontrate dai ragazzi per la didattica in buona parte a distanza e visto il loro continuo impegno abbiamo pensato di dare un riconoscimento a tutti gli studenti della classe per l’acquisto di materiale scolastico».