Sport
rivarolo canavese

All’Usac Basket costretto all’«esilio» un contributo per sostenere le spese

Leini applica tariffe orarie più alte di Rivarolo che non ha una palestra regolare per i suoi atleti.

All’Usac Basket costretto all’«esilio» un contributo per sostenere le spese
Sport Rivarolo, 01 Novembre 2022 ore 12:45

All’Usac Basket costretto all’«esilio» un contributo per sostenere le spese. Leini applica tariffe orarie più alte di Rivarolo che non ha una palestra regolare per i suoi atleti

All’Usac Basket contributo per sostenere le spese

Almeno il parziale sostegno economico è arrivato, visto che il Comune non è in grado di poter offrire alla società una «casa» dove poter affrontare le partite di campionato interne. E’ il caso emblematico dell’associazione U.S.A.C Rivarolo Basket 2009, con sede a Rivarolo Canavese in via San Francesco e regolarmente iscritta all’Albo Comunale delle Forme Associative. Alla quale la Giunta Rostagno ha elargito un contributo di 1.100 euro a parziale sostegno per le spese straordinarie sostenute per all’affitto del Palasport «Giovanni Falcone di Leini», nel periodo che va da ottobre 2021 fino a dicembre 2022, per la disputa delle gare «interne», si fa per dire, del campionato Serie C – Gold. Titolo sportivo conquistato e grazie al quale l’Usac Rivarolo nelle stagioni sportive 2021/2022 e 2022/2023 ha giocato e giocherà nella categoria a carattere regionale ma a causa dell’assenza in città di strutture idonee agli standard richiesti dalla Federazione Italiana Pallacanestro per quel genere di manifestazioni l’ha obbligata disputare in «esilio» le gare interne; da Rivarolo al Palasport «Giovanni Falcone» di Leini.

Costo extra

Ma la tariffa oraria richiesta dal Comune di Leini (38 euro), gestore dell’impianto, è risultata molto più elevata di quella del Palazzetto dello Sport di Rivarolo Canavese che applica, invece, una tariffa di 18 euro: la differenza in qualche modo andava colmata. E proprio per questo l’11 ottobre scorso il Rivarolo basket faceva richiesta al Comune per ottenere un contributo a sostegno delle spese straordinarie versate e da versare al Comune di Leini per l’affitto del palasport “Giovanni Falcone” nel periodo, appunto, ottobre 2021 fino a dicembre 2022; il tutto corredato da una copia delle ricevute di versamento delle tariffe di affitto per il periodo settembre 2021 e giugno 2022 e della quota di previsione per il periodo settembre dicembre 2022, ovvero quello dell’attuale campionato. Non solo. L’Usac ha dovuto inoltre provvedere alle spese per l’omologazione dell’impianto (altri 120 euro) e per l’acquisto delle attrezzature specificatamente richieste dalla Federazione per il Campionato Serie C – Gold, come i cartelloni luminosi. E visto che le quote di affitto del palasport versate e documentate per il periodo settembre 2021 / giugno 2022 sono di 1.254 euro e quelle previste per il periodo settembre - dicembre 2022 di altri 684, per ora, il Comune per «coprire» la differenza del costo orario tra il palasport di Rivarolo e quello di Leini ha stimato in 1.124 e da qui, il contributo di 1.100 euro.

Seguici sui nostri canali